LARIS-Forum Addotti/Abduction-

Versione completa: Sogno acquatico
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Posto anche qui sogni che ho postato anche sull'altro forum per sapere che ne pensate...

Di sicuro molti di voi avranno già sentito parlare dei sogni apocalittici, e altri li avranno anche fatti. Anche il proff. Malanga si è soffermato parecchio sui sogni apocalittici di addotti e non, dandone anche una spiegazione. Se non sbaglio la famosa onda gigante che molti avvertivano o vedevano arrivare faceva riferimento alla paura di morte della mente (acqua figura archetipica di mente), mentre la caduta di un asteroide o un grande terremoto faceva riferimento alla paura della morte del corpo (terra figura archetipica del corpo) e invece la paura di morire con il fuoco, incendio o altro è la paura della morte dello spirito. Essendo Anima immortale, ed essendo la sua controparte archetipica l'aria, il sogno che allude alla morte di anima non dovrebbe esserci (anche se io mi sono sempre posto la domanda se esiste qualcuno che abbia sognato di morire soffocato )

Io ultimamente ho fatto sogni che però non riesco a collocare in nessuno di questi.

Ho già sognato almeno 2/3 volte nell'arco di un brevissimo tempo, scenari dove tutto era sommerso dall'acqua. Ma non vedevo o percepivo arrivare nessuna onda gigante.... il sogno si sviluppava sempre in giornate belle e soleggiate ma gli scenari (ogni volta sconosciuti) erano totalmente sommersi dall'acqua. Anzi in un sogno, mi sembra di ricordare come scenario, il centro della mia città, ma era un po diversa. Comunque tutto avveniva come se si vivesse normalmente, come se quello che ha causato questo mega allagamento fosse già avvenuto e si andasse avanti. Non ero impaurito o sconvolto ma agivo nel sogno normalmente.Ora che ci penso... ricordo che in passato da bambino quando ho sognato di buttarmi nell'acqua (dovunque essa fosse: mare, lago, piscina)in alcune occasioni non riuscivo mai a entrare bene in contatto con essa. Non so come spiegarmi.... una volta ad esempio faccio per buttarmi ma invece di esserci acqua è come se ci fosse un immenso materasso (del colore blu scuro) ad acqua, dove io rimbalzavo o mi stendevo e sentivo che dentro era pieno d'acqua. Insomma il mare era come un immenso materasso pieno d'acqua dove però io non venivo mai in contatto con essa!!! Ora invece faccio dei sogni dove tutto è sommerso dall'acqua ma procede tutto normalmente o quasi ed io entro ed esco dall'acqua con la stessa naturalezza che ho nella realtà. Questo per quanto riguarda l'acqua. Che vorranno dire?
Il sogno della morte in aria l'ho fatto io. Appesa per i piedi ad una fune che saliva fino all'universo, a penzoloni con le braccia allargate sulla biosdera terrestre, stavo morendo colpita dalle radiazioni stellari. Sogno terribile, e molto molto penoso: sapevo che in su' non potevo tornare, non era casa mia, sarei morta lontano dal mio pianeta. In giu' non potevo scendere, nessuno da li' poteva darmi una mano a tirarmi giu' e se mi fossi liberata mi sai comunque sfracellata al suolo. Cosi' sarei morta li' a meta' uccisa dalle radiazioni.
"non voglio morire lontana da casa" mi ripetevo.
Non so che accidenti successe li', ma sentii addosso le radiazioni per giorni.

Purtroppo non so interpretare i tuoi sogni -_- . Non ci son mai riuscita. Ma forse vuol dire che ora hai imparato ad averci a che fare con mente , no? Smile
Penso di si... e spero di saperci fare un pò meglio anche con gli altri della Triade...Blush
Io ho fatto un sogno identico al tuo, non è la città sommersa nel mio sogno, ma l'androne del mio palazzo ed io ci stavo normalmente come te e poi si è svolto il sogno. A parer mio, del tutto personale, quando si ha di questi sogni mente vive una forte problematica che la mette a disagio, non sta bene; credo che per noi il problema sia uno come tanti e non per mente che vuol far mettere una situazione alla luce per risolvere ciò che affligge. O non so se sia possibile, ma sono idee che mi sono venute nel corso dei sogni, anima può farti vivere(sognare) il problema che ha mente e ti può pur far vedere che esito potrebbe avere , se finisce subito bene o più in la. Tutto dipende per l'interpretazione, ricordati che è personale e che solo tu puoi sapere cosa significa. Per la mia spiegazione sul tipo di sogno può anche intervenire chi ne sa più di me, io ho parlato per esperienza personale
Anche io in passato facevo regolarmente il sogno che la mia città e in particolare la zona dove abitavo si allagava o meglio veniva allagata dal mare, ma io in genere l'onda non la vedevo, magari sognavo di svegliarmi la mattina e dal terzo piano dove in effetti vivevo vedevo il disastro dell'allagamento o comunque un allagamento anche se minore magari a causa della pioggia. Poche volte ho sognato l'onda ma quando lo faceva la sua immagine era arcana; avcestrale, faceva stare male davvero e mi svegliavo regolarmente. Ti ho risposto anche sull'altro forum.
(23-08-2012 10:14 AM)Fianna Ha scritto: [ -> ]Il sogno della morte in aria l'ho fatto io. Appesa per i piedi ad una fune che saliva fino all'universo, a penzoloni con le braccia allargate sulla biosdera terrestre, stavo morendo colpita dalle radiazioni stellari. Sogno terribile, e molto molto penoso: sapevo che in su' non potevo tornare, non era casa mia, sarei morta lontano dal mio pianeta. In giu' non potevo scendere, nessuno da li' poteva darmi una mano a tirarmi giu' e se mi fossi liberata mi sai comunque sfracellata al suolo. Cosi' sarei morta li' a meta' uccisa dalle radiazioni.
"non voglio morire lontana da casa" mi ripetevo.
Non so che accidenti successe li', ma sentii addosso le radiazioni per giorni.

Purtroppo non so interpretare i tuoi sogni -_- . Non ci son mai riuscita. Ma forse vuol dire che ora hai imparato ad averci a che fare con mente , no? Smile

Il tuo sogno è molto interessante. Rispondo solo ora perché me lo sono riletto un paio di volte e solo ora mi sono reso conto che, in quello che dicevi, c'era qualcosa a cui volevo replicare....
Premetto... non sono un esperto.... e non ho tanto meno la presunzione di esserlo... quindi ammetto in partenza che la mia teoria potrebbe non essere proprio corretta... Da quello che ho capito dalle conferenze del proff. e da qualche scritto, i vari sogni di morte per mezzo di elementi archetipali, vanno ricondotti all'elemento per il quale si muore. Cioè: si muore per colpa dell'acqua, per colpa della terra, per colpa del fuoco e per colpa dell'aria. Quindi nel tuo caso, potrei leggerci una morte per fuoco (le radiazioni possono scaldare ed infiammare), quindi una paura di morte più dello spirito, che di anima. Infatti anche se eri legata e sospesa a testa in giù per aria, non è quello che ti uccide, come dici tu, ma le radiazioni provenienti dallo spazio.

Un altro esempio può essere di morire annegati: si muore annegati perché non si riesce a respirare, ma l'elemento che ti impedisce di respirare è l'acqua che ti riempie i polmoni!

Il tuo sogno si avvicinerebbe molto se cambiassero solo poche cose. Ad esempio se tu fossi stata nello spazio, fluttuando, e ti sentissi male o sentissi morire, perché sai che nello spazio non c'è ossigeno e quindi non puoi respirare.

Sono solo ipotesi le mie.... Comunque, sogno veramente interessante il tuo! ...e bizzarro anche!Tongue
URL di riferimento