Anime Libere -Forum Addotti/Abduction-

Versione completa: Conf. sulle scie chimiche
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
So che la cosa non sarà raggiungibile più o meno per tutti, ma mi va di pubblicizzarla, comunque:

A Forlì domani sera si terrà una conferenza sulle scie chimiche, con dibattito non tanto sulla loro probabile credibilità, ma anche su come vengono effettuate e a quali scopi. Tra i partecipanti ci sarà l'ex maresciallo di aeronautica militare Azzone. Qualcuno di voi (me compreso!) potrebbe averlo già sentito nominare per alcuni filmati che girano sul tubo sempre di conferenze come queste.

Io, molto felicemente, andrò. Anche perché ancora mi deve passare la rosicatura per non potere venire a Roma per la conferenza del proff. Sono anche contento che una città come la mia cominci ad aprirsi e ad accogliere questo genere di cose!!!
Magari vi farò sapere come è andata nei prox giorni...

Grazie anche solo di aver letto....
Facci sapere. E grazie per scriverlo che c'è sta conferenza...Sono notizie da far girare.
Sì, sì, facci sapere.
Ci sono tante notizie sulla composizione delle scie, e vengono aggiornate continuamente...
....allora allora. come vi avevo detto ieri sono andato.... FIGATA!
Ora ho poco tempo per poter descrivere il tutto. Appena posso (comunque entro il weed end) un piccolo resoconto su quello che ho sentito (..e ne ho sentite anche per avere nuovi spunti per discussioni e ricerche!) ve lo faccio sicuro. Avviso subito che di roba ce n'è un po'. Hanno nominato anche il magistrato Franceschetti. Mancava solo Malanga e si faceva Bingo! Big Grin
Errata corrige! Il magistrato non era Franceschetti ma Ferraro! Per la fretta e per la somiglianza di nome ed iniziali del cognome ho sbagliato a scrivere! Scusate!
Bene, come promesso, ecco i punti più salienti della conferenza o le cose più curiose che sono saltate fuori.
Avviso: purtroppo anche se mi sforzo, non ho proprio il dono della sintesi, quindi non so quanto sarà lungo. E' quasi una scelta la mia perché penso che le cose vadano spiegate bene. Scusate!

Per prima cosa si è fatta una spiegazione tecnica da parte del maresciallo dell'aeronautica Azzone di come è possibile e perché si formino le scie degli aerei. Non entrerò nel merito, ma vi garantisco che già quella serve a far capire che devono sussistere determinate situazioni particolari quindi non dovrebbe essere cosi ripetuta la cosa. E comunque la scia deve durare al max 1 minuto, per poi sparire. L'unica cosa tecnica che vi dirò è che le condizioni "speciali" perché ciò avvenga si trovano sopra i 6000 mt. E comunque, ripeto, devono durare fino ad un max di 1 minuto. Detto ciò, vien da se che le scie che ci troviamo sulla testa sono per la maggior parte inferiori ai 6000 mt. Vi garantisco di aver visto foto dove, per quanto in alto, sono state classificate come scie al di sotto dei 6000 mt e quindi artificiose. Una cosa molto interessante che è stata detta "fra le righe", e che non so quanti abbiano colto, è che le scie vengono sparate anche al di sopra di suddetta quota. La cosa bella è che viene detta in sordina. Infatti lo stesso Azzone dice che sopra tale quota "sappiamo che se le scie persistono nel tempo si tratta di scie apposta per contrastare il G.W." che tradotto significa che sanno da tempo ormai che al di sopra dei 6000 sparano roba che viene "ufficialmente" spacciata dall'aeronautica per contrastare il Global warming (riscaldamento globale)..... MA SARA' VERO O SARA' L'ENNESIMA SCUSA PER RIFILARLA PERSINO A LORO? BHO! MA NOI DIFFIDIAMO PER ABITUDINE ORMAI!
Quindi sia sopra che sotto sparano scie.

Poi si è smontato i debunkers che fanno disinformazione (fra cui i nostri amiconi del CICAP nominati un paio di volte) che usano la scusa più famosa dicendo che sono fandonie perché chi mi dice che in quel momento in cielo non ci fossero le condizioni per la creazione della scia?
Risposta: in realtà a disposizione del meteo e dell'aeronautica c'è un sistema che permette di sapere che condizioni ci sono nel cielo ed ai vari livelli. In Italia ci sono ben 7 stazioni sparse per il paese che lanciano a cadenza periodica sonde meteo con palloni ad elio. I dati raccolti dalla sonda (uno scatolotto mostrato e presente anche in sala poco più grande del più grande smartphone in commercio) sia in ascesa che in discesa (che avviene grazie ad un piccolo paracadute che si apre allo scoppio del pallone, che avviene per la differente pressione fra l'elio all'interno e la pressione nell'aria) vengono trasmessi tramite un antenna alla centro operativo che li elabora in uno schema con un nome stranissimo, che però ci da la fotografia di temperatura, venti, umidità e altro in una zona enorme, segnalata dalla sonda anche grazie ad un gps.
Quindi la frase "ma come facciamo a sapere se ci sono le condizioni o meno per la formazione di scie" se la possono ficcare in cxxo!
Altra risposta stupida è: il traffico di aerei è aumentato, per forza sono aumentate le scie. Allora non hai capito un caxxo! Non devono persistere! E comunque anche se fosse la statistica è contro di te perché se ci sono 1000 aerei in movimento, non vuol dire che ci siano 1000 situazioni tecniche per la formazione di scie! E' impossibile. Perché dipende anche dall'angolazione dell'osservatore (di circa 45 gradi rispetto all'oggetto).

Passiamo alle analisi.... apriti cielo! Le analisi del terreno, o delle acque, o di strani filamenti comparsi a terra dopo l'irrorazione delle scie, hanno mostrato, oltre la massiccia di elementi tipo alluminio, bario e qualcosa che ha a che fare con l'argento (sono ignorante!) anche la presenza di nano particelle per nano tecnologie, e persino due batteri uniti che, in natura esistono, ma che dovrebbero starsene ognuno per i fatti suoi!
Nano-particelle e nano-tecnologie sono unità di misura proprio per far capire a che punto può arrivare la tecnologia dell'uomo infatti la millesima parte di un millimetro viene chiamata "micron" mentre la millesima (credo) parte di un micron viene chiamata "nano".
Giusto per rendere l'idea a cosa ci si puo' infilare dentro a tutto questo! L'unione di questi "nano" creerebbe i famosi polimeri che veicolano il tutto (e che ho scoperto essere presenti un po' ovunque).
Dicevamo le analisi.... condotte non solo sugli elementi ma anche sulle persone che lamentavano strane sintomatologie tra cui la sindrome di morgellons, che per quanto fastidiosa, ora sembra essere una sorta di reazione del sistema immunitario ai polimeri estranei al corpo umano. Quindi in un certo senso può essere anche positiva la cosa, dipende da che punto la si guarda. Perché non è che chi non ce l'ha è a posto, perché sta roba la respiriamo, beviamo e mangiamo tutti! Di morgellons in Italia siamo a 400 casi ufficiali, ma potrebbero essere molti di più visto che quella è la reazione più eclatante. Potrebbero (CONDIZIONALE D'OBBLIGO!!!!) essere reazioni più blande anche strane dermatiti, irritazioni, o eruzioni cutanee che però vanno sempre prese con le pinze e osservate tramite analisi mediche accurate! Cosa che è stata fatta da una dottoressa di nome Antonietta Gatti, che NON fa parte di questo sistema anti scie chimiche, ma che nella sua carriere si è trovata ad analizzare strane sintomatologie di alcuni pazienti ed è arrivata alla conclusione "che alcune sintomatologie di queste persone sono da ricondurre a nano-particelle presenti nel corpo del soggetto ma totalmente estranee al corpo del tale" ovvero "io da tecnico ho trovato qualcosa e non posso negarne l'esistenza, pur non essendone a conoscenza!"
Comunque.... il tutto con contorno di Haarp ed un sistema europeo identico (di cui purtroppo non ricordo il nome!) che fungerebbero da segnali a frequenze per queste nano particelle.... ma a questo punto mi viene da dire che potrebbero servire un po' per tutto!!!!! Come anche le scie chimiche. Anche quelle potrebbero servire un po' per tutto!!! Basta che cambi gli ingredienti con cui fai il brodo! Infatti si pensa che certe scie contengano sostanze ad hoc per rifrangere le onde trasmesse da haarp per arrivare poi ai polimeri o nano particelle e trasmettere il segnale o potenziare trasmissione radio (controllo mentale?)

Poi vengono i fatti, alcuni visibili a tutti (se mostrati) altri visibili solo a chi si fa domande e cerca di rimanere sveglio!
Abbiamo detto che in molte scie è presente (dalle analisi) una certa quantità di alluminio, il quale nel corpo umano tende a sedimentare nel cranio e nel cervello (aumento esponenziale negl'ultimi vent'anni di casi di alzhaimer e Parkinson non più solo in età senile, ma ormai si riscontrano casi addirittura intorno ai 40/45 anni!). Aumento importante di allergie, asmi, tumori.
Poi vengono i casi bizzarri tra un argomento e l'altro tipo:
una signora nelle analisi delle urine si sono trovati nano-stampati-elettronici! fear
Per fatti si intendo anche eventi che non si possono negare e discutere. Persone che vengono minacciate di essere espulsi dai vari albi o dai vari ordini, solo perché interessatisi all'argomento. Tra questi anche alcune delle persone che intervenivano alla conferenza e poi giornalisti, medici alcuni che hanno dato anche contributi facendo analisi, ma dichiarando espressamente di non essere nominati per non rischiare il lavoro per la propria famiglia. E' stato citato il magistrato Paolo Ferraro il quale è stato intimorito manomettendogli l'auto.... e tanti altri! A tutti questi andrebbe detto: "ma se l'argomento non esiste e non è un problema, perché minacciare ed intimidire?

Fin qui i fatti, e le varie ipotesi che sono state elaborate sui fatti. Poi ci sono altri fatti.

In parlamento abbiamo 17 interrogazioni parlamentari cadute nel vuoto sulle scie ma nessuno lo sa!
L'ente per l'ambiente Arpa in Emilia Romagna, interrogato sulla cosa più volte, dopo essersi complimentato per le ricerche non ha mai risposto esaurientemente finchè stufi di essere scocciati un giorno hanno risposto di chiedere all'Europa se non addirittura alla Nato! fear
All'apertura dell'anno all'accademia per ufficiali dell'esercito alla presentazione si sono lasciati scappare: dobbiamo puntare l'ammodernamento del nostro esercito sulle tecnologie e le nano-tecnologie anche per un maggiore controllo...(?)...
Sono stati presi alcuni polimeri e bruciati a 600 gradi... li sciolgono... ma se bagnati.... si ricompongono all'interno dell'acqua!

Una notizia che hanno dato è che ai vertici tutti sanno. Persino quello che viene definito l'ultima parvenza di opposizione in Italia ne è coinvolta. E' stato detto che sanno che è da tempo che la signora Camusso (Cgil) ha un fascicolo chiuso in un cassetto sulle scie chimiche! E non ne parla!

Infine l'ultima domanda che alcuni si potrebbero fare: "ma perché farebbero tutto ciò, se poi ricade anche su di loro e chi gli sta vicino?"
e qui viene nominato un altro personaggio che hanno definito, si un militare, ma ancora un uomo con un briciolo di Coscienza (ma guarda te!) e soprattutto un uomo con la U maiuscola. Il generale Fabio Mini fiore all'occhiello del nostro esercito ma che stà denunciando più o meno cose simili definendo "la totale amoralità dell'apparato militare!" e pubblicando articoli riguardo alla guerra climatica (come a già fatto notare Fianna!)
Fra parentesi... il link non funziona... ma guarda un po'! Le cose scomode devono rimanere segrete eh!? La coscienza non si deve svegliare eh!?

Questo è quanto, anche se di cose ne sono state dette tante....
................................................................................​................................................................................​.....................................................................eccheca###!​ Non so che dire!grrr
che link non funziona Klau?
Quello tuo che avevi postato sul generale Fabio Mini.
URL di riferimento