Anime Libere -Forum Addotti/Abduction-

Versione completa: Previsioni per il futuro degli exaddotti/ animici liberi ^_^
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4
Via, su che non arrivava nibiru, che non saltavamo in aria, che non si schiatava la terra col sole nel 2012 ci avevamo dato.
E' incredibile quanta gente mi tocco' tranquillizzare un anno e mezzo fa...
Ora vi chiedo, che vedete per il futuro???
Animiamo sta cartellina dai...
Inizio io:

Altri grossi casini su scala planetaria ma nulla di distruttivo su vasta scala, associati ad un forte aumento di coscienza che dara' cose belle. Quindi scontro con illuminati sempre piu' incazzati che sparano gli ultimi brutti colpi e coscienze che fan cose belle e li contrastano. Ma ancora c'è da tribolare per economia ecc...Poi tra qualche tempo, vinciamo noi e si fa il mondo migliore Smile Non so quanto, qualche anno? Comunque poi inizieremo a fare le cose con giudizio...E la gente non accetera' piu' prese di culo.
Liberazione in toto di tutti gli addotti e fuga dello zoo ^_^

Avanti i prossimi che vogliono dire che prevedono loro ^_^
Io vedo che ci stiamo dirigendo verso un evento globale sicuramente e a deciderne le sorti saranno le persone con maggior coscienza.
Questo evento riguarda l'evoluzione naturale delle cose e che lo zoo non vuole far avvenire per ovvi motivi.
La chiave di lettura è diventare maturi e incominciare con il prendersi le proprie responsabilità, capire che abbiamo un impatto su tutto l'ambiente che ci circonda e che ne siamo i soli artefici, questo ci aprirà le porte per la modifica della realtà virtuale indubbiamente.Blush
Anch'io qualcosa sullo stile di Emblema.... soprattutto per il dovere maturare e quindi capire veramente, ma soprattutto TUTTI. Quindi anch'io qualcosa a livello planetario, con influenze di un po' tutti (umani, uomini, milab, massoni e alieni) forse a step.... cioè ognuno ci metterà del suo per arrivare a questo qualcosa di "planetario". Ma il punto cruciale è che ce ne sarà bisogno.... perché come ogni esperienza la devi fare, vivere, passarci in mezzo. Ed essendocene bisogno, questo misura la consapevolezza globale, che anche se aumentata, ahimè, ancora non basta. Ma visto che il duale non esiste, e quindi bene e male nemmeno, esiste solo il necessario. Questo, secondo me, sarà il "necessario" da attraversare per poi sicuramente capire e cominciare a costruire il mondo migliore.... che poi, abbiamo già cominciato a costruire ora! Perché se abbiamo disegnato (e continuiamo a disegnare) il virtuale, vuol dire che qualsiasi cosa succederà sarà per arrivare a quella meta!
In effetti è iniziata la terza guerra mondiale, chissà se andrà come dicono le profezie passate e se davvero saremo in grado di evitare il peggio. le cose stanno andando più o meno come previsto e dalla Chiesa lo sanno però ci sono anche segnali che ci dicono che non tutto va come previsto. In ogni modo, stiamo dirigendoci verso un imbuto, quanto questo imbuto sarà stretto è da vedere...
Ho scritto alle 11:11, lo odio questo! ho tradotto un libro di fandonie su questo numero!
uhhhh che bel topiiiiic!! ^___^

allora, nota di colore: in alcuni simbad, quando ancora la sala riunioni si riempiva di brutte facce, è successo che Anima incazzata nera gnene dicesse di tutti i colori a loro. e se ne uscì alcune volte con "tanto lo sapete anche voi che questo tollerarvi non durerà, che vi farete la guerra ancora tra di voi".

ora... io non so..magari se qualcuno ha voglia potrebbe verificare chiedendo a Coscienza, ma potrebbe anche essere (e i mass media ovviamente non ce lo diranno MAI XD) che si inizino ad accapigliare tra di loro "proprio per questa cosa delle liberazioni" (cit. testuale di Anima in una delle occasioni di cui sopra).
e io dico: ma magari si decimassero tra di loro! ma ancora meglio se li mettiamo in fuga noi!

al di là di ciò, io vedo un grave e ulteriore declino socio economico, ma sempre più persone che capiscono che il punto non sta nell'AVERE ma nell'ESSERE... e di conseguenza, tanti che iniziano una bella ricerca su di sè = Coscienza che si espande sempre più Smile
questo lo vedo già ora. ma sogno un futuro dove chi è più consapevole, non debba amalgamarsi al livello medio di attuale coscienza umana, con discorsi su cose mediocri e bisogni mediocri.
potremmo essere una civiltà evolutissima spiritualmente parlando! ma adesso galoppo sul cavallo dei miei sogni...

io vorrei tanto che il cambiamento fosse MOLTO tangibile. tradotto, gente visibilmente più consapevole, ambiente che si riprende dagli abusi dell'inquinamento e geo ingegneria etc.
senza contare l'immenso desiderio che ho che tutti gli addotti si liberino.
e i rapporti umani senza UP e senza parassiti ulteriori saranno davvero puri, ragazzi...
e se questo è un mio desiderio, un nostro desiderio, volendolo possiamo farlo!
Purtroppo la guerra tra di loro potrebbe coinvolgere anche molta parte dell'umanità...chissà se gli alieni lo permetteranno...ma se hanno permesso le due guerre mondiali precedenti...intanto la terza guerra mondiale è nei piani del NWO, sembra che le intenzioni siano quelle...
vero Ennis ç_ç
io questa terza guerra mondiale non riesco a immaginarmela... chissà cosa si inventeranno -.-
o ci siamo già dentro?
io temo in che in una guerra ci siamo già dentro, sicuramente orchestrata dallo zoo e inscenata da quei dementi del nwo.. son però certo arriveranno momenti migliori!! altrochéWink ma prima c'è da passar per la cruna d'un ago, temo.. a impensierirmi c'è la questione ambientale. ma vedo molte persone prendersi cura della terra; sempre più numerose! persone che iniziano a comprendere che facciamo parte di un tutt'uno, a livello di ecosistema e a livello di coscienzaWink più interessate all'essere che all'avere! ognuno è responsabile, come detto da emblema, ma tanti ancora devono capirlo.
mi pare d'aver detto banalitàTongue
vabbè io sono ottimistaSmile ovviamente Big Grin

noel

a me piace un casino l'idea dell'orto sinergico creata da Emilia Hazelip, ha preso le basi della permacultura , e portate nel nostro clima...il bello è che ho visto dei orti e il sistema funziona, e anche un ristorante dove lavoravo comperava le verdure da loro...e c'è da dire che già scrivere nel menu che ( quando c'è la disponibilità ) si utilizzano verdure , erbe aromatiche ecc da agricoltura sinergica è una grande cosa...perchè tutto il resto è mercato ortofrutticolo, cioè mercanti che comprano dalle aziende agricole verdure a 4,5 , 12 centesimi al kg...e il contadino è la prima "vittima" di questa scala, che deve produrre e produrre kg con prodotti che nessuno sa cosa c'è dentro... a marzo ho fatto un corso sull'agricoltura bio , e i prof eran davvero molto bravi ... ci hanno spiegato come moltissimi concimi addirittura ( nell'agricoltura convenzionale , non nel bio ) provengano dal petrolio......
lasciando perdere l'agricoltura bio , che richiede una certificazione, e i semi e i prodotti tollerati costicchiano, l'agricoltura sinergica fa tutto senza usare praticamente nemmeno il concime...è una rivoluzione anche rispetto il bio:

- non servono molte attrezzature costose come trattori ecc...perchè una delle basi fondamentali è che la terra non la si muove... i bancali che si creano rimangono cosi', e non si calpestano , mai ...la terra rimarrà soffice e frollosa....( verrà mantenuta cosi' dalle radici delle piante che si manterrà presente e dal regno -molto complesso- animale sottostante ) ...

-la terra deve essere "pacciamata" perchè in natura non esiste terra scoperta, a meno che non siano zone disastrate o desertificate, la natura provvede sempre a creare un manto, che previene l'essicazione del terreno , e il suo compattamento . La pacciamatura viene fatta con paglia, ma anche con lana, cartone...mentre per i camminamenti ( per evitare la dispersione del calore ) va benissimo della segatura senza colla .

-questo habitat che si crea diventa un insieme di processi che si creano in continuazione, processi chimici tra le radici, l'ossigeno del terreno , etilene... si crea un ambiente che provvede da solo a se stesso ( se lasciato stare ... smuovere la terrra signfica ogni volta fermare processi naturali complessi , per doverli sosituire con nitrati chimici ) .

-il terreno viene alimentato tramite la giusta consociazione e sinergia ( tra loro ) delle piante , ad esempio si piantano molte leguminose ( fagioli, ceci, piselli ) perchè nelle radici rimarranno quelle palline bianche , che sono la fonte di azoto per il terreno ...inoltre la sinergia tra le piante ed il non piantarle assieme , non filari interi della stessa pianta ( monocultura ) , fa si che una pianta aiuti l'altra nel tenere lontani gli insetti parassiti .

ci tengo molto a questo sistema, e mi auguro di aver la possibilità di provare ( cerco di muovermi in questa direzione, oltre al mio lavoro ) .

il bene inoltre deriva dal fatto che da soli si può gestire molta piu' terra, e questo vuol dire molto perchè avere del terreno che bisogna rigirare con macchinari , che bisogna togliere le erbacce ( e per fare un appezzamento non si puo' mai dire di stare 10 minuti, o 30 minuti...ci vanno mezze e mezze giornate ...e se si deve anche fare - sicuramente- anche altri lavori...
nel sineregico essendo pacciamata la terra , dal secondo anno iniziano a crescere poche erbacce, e con un impianto di irrigazione minimo, non costoso , composto da semplici tubicini di plastica che si puo' forare da soli.... si leva ancora del tempo perchè si tratta di aprire un rubinetto per irrigare...
in ogni caso i lavori non mancano , e bisogna conoscere molte caratteristiche delle piante ...
però, facendo le cose bene , si puo' proporre un prodotto privo di qualsiasi tossicità, ad un prezzo accessibile alle persone ( non un bio per i piu' facoltosi ) ... certo non si ha certificazioni , ma si puo' lavorare con persone che si conosce, che sanno come uno lavora e vedono e tastano i prodotti ....
inoltre avendo la possibilità di poter coltivare un campo , la coldiretti ( o non so se son anche altri che se ne occupano ) danno la possibilità di poter vendere i propri prodotti, fino ad un massimo di 7000 euro annui , pagando solo una quota di 80 o 120 euro....( se si dovesse diventare azienda agricola professionale sarebbero cifre non da poco da pagare, per aprire partita iva, contributi inps, ecc... ) .

questa è una cosa in cui mi piace credere, Emilia Hazelip aveva studiato anche come "pulire" , con certe coltivazioni mirate, un campo dai residui delle precedenti coltivazioni .

qui c'è il sito ufficiale :

http://agrisinergica.altervista.org/

qui alcune riviste da poter scaricare :

http://agrisinergica.altervista.org/inde...&Itemid=30

Smile
Pagine: 1 2 3 4
URL di riferimento