LARIS-Forum Addotti/Abduction-

Versione completa: mlmlmmmmlmlmlmllmmlmlm mlmlmlml
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
nell oggetto nella discussione..è il linguaggio che ho usato qualche mattina fa con qualche entita appena mi sono svegliato
lui:mlmlmmmlmlmlmlm...
io: lmlmlmlmmmmlmmm....
andava avanti cosi... è un entita spaventosa con gli occhioni rossi abbastanza brutto e spaventosi da i miei occhi da umano.
Poi sempre nella stessa circostanza è apparso un personaggio mitico, un uomo con la barba bianca esce dall acqua abbastanza cicciotto si trascinava verso di me con un forcone a tre punte in mano.. come l arpione del dio dei mari poisidone.
Non ho avuto notti tranquille.. devo dire in questo periodo.. cerco di sconfingere questi parassiti.
La gorgona o medusa... è un alieno? nessuno se le mai sognata? io molte volte anche quando ero piccolo..

dimenticavo... mlmlmmmlmlmlmlmlmllmmlmlmlmmmlmlmlmlm Smile
Il personaggio mitico è sicuramente uomo primo, alcuni lo vedono come un omone con la barba, altri come un pesce antropomorfo con tanto di branchie, te sembri aver fatto un mix Smile E' in sostanza il primo essere nell' universo ad aver avuto anima e che, per paura di fare l' esperienza della morte, ha spartito la sua parte animica nei vari esseri viventi tra cui noi, in modo da ricevere le esperienze delle varie morti senza dover sperimentare nulla in prima persona. E' un essere che tormenta gli addotti e talvolta anche i non addotti, se non erro. Essendo animico non può essere "fulminato" come si fa con gli alieni, ma bisogna scollegare da lui la propria parte animica tramite il TCTDF.
aaaa siii.
il famoso alieno mlmlmlmlmlmlmlm!
è un chiacchierone esagerato XD
ahahahahahaah... che cavolo questo ora Smile

Soul

m..l...ab? Idea
Barbabianca-pesce = uomo primo
a me questo alieno mi sembra uno stupitello
Hanno già detto tutto gli altri, in particolare Enigma che ha scritto quello che avrei voluto scrivere io. Niente di nuovo!
URL di riferimento