LARIS-Forum Addotti/Abduction-
Altro sogno.... - Versione stampabile

+- LARIS-Forum Addotti/Abduction- (http://www.abductionspazioaddotti.it/forum)
+-- Forum: altri argomenti (/forumdisplay.php?fid=5)
+--- Forum: sogni (/forumdisplay.php?fid=11)
+--- Discussione: Altro sogno.... (/showthread.php?tid=1836)



Altro sogno.... - klaurava - 14-04-2013 01:47 PM

Dopo un inizio strano dove sogno di vedere delle scie chimiche (fatto molto ricorrente negl'ultimi mesi) e che una specie di pilota d'aereo con tuta bianca e tricolore sui lati, cade dal cielo senza aprire il paracadute, schiantandosi letteralmente in camera mia dopo aver aperto un foro nell'impatto (!?!?) io corro per soccorrerlo e riconosco una vecchissima conoscenza che non vedo più da anni.
So che lo voglio portare in ospedale, perché, non so come, è ancora vivo.
Nell'aiutarlo usciamo da un edificio e non ricordo bene perché, ma qualcuno, credo gente in divisa, ma non ricordo bene, dice che non posso.... io me ne sbatto altamente, e anche inkazzato nero (non so perché) arrivo persino a prenderne uno per la giacca e ad urlargli con tutta la forza, in faccia, che non me ne frega niente.

La scena cambia, mentre sto aiutando questo conoscente, che nel frattempo è diventata un altra persona, il sogno prende tutta un'altra piega.

Guardo il cielo ed è notte. Vedo un bel cielo stellato e vedo anche quella che sembra una nebulosa (?). Sposto lo sguardo un po' più in la e vedo uno strano fenomeno luminescente che subito non riconosco, poi, al cambiare delle luci riconosco come la caduta di un oggetto sulla terra. Infatti dico: "No la cometa!" e ne vedo anche altre. Subito dopo l'impatto, che avviene lontanissimo da me, trema tutto e la luce se ne va ovunque. La gente comincia a scappare terrorizzata. Noto strani oggetti luminescenti (sembrano elettronici e collegati gli uni agli altri da cavi) come ultimi bagliori nel buio a cui tutti si avvicinano per potere avere una fonte di luce per vedere nel buio. Ma anche quelli si spengono, anche se a più riprese emettono flebili luci per tentare di riaccendersi. La gente allora si disperde e me ne vado anch'io da solo, perché sento che è meglio e la vista oramai si è abituata bene al buio. Sento delle urla e la gente terrorizzata scappa perché da più parti cercano di avvicinarsi a noi. Ad un certo punto vedo le sagome di chi si vuole avvicinare, solo perché una luce da dietro li illumina, quindi vedo solo sagome nere, di varie forme, altezze e dimensioni. Io scappo e poi mi sveglio.

Sicuramente sogno archetipico di coscienza, che in svariati modi cerca di farci capire quello che vorrebbe fare e prova a fare da tempo lo zoo.

Ma non ce la faranno!