Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Stranezze di notte
08-05-2012, 04:11 PM
Messaggio: #1
Stranezze di notte
dopo la liberazione si diventa coscienti di ciò che accade intorno a noi.

Ieri sera mi rilasso alla tv e mi addormento, mi sveglio poi alle 2.00 e vado a dormire. avevo troppo sonno e non faccio la tecnica. Durante la notte, intorno le 4.00 mi sveglio e a meno che la bimba non si lamenta nel sonno, non mi capita mai di svegliarmi, a meno che sia silvia (la mia anima) a svegliarmi.
Ad ogni modo, mi sveglio e guardo verso la porta che da sul corridoio e sulle scale per scendere, li c'è una presa e c'è un LED della luce di sicurezza che fa un pochino di luce e così con la luce dietro alla porta vedo se c'è qualcuno in camera, guardando verso la porta, al fianco del letto a 30 cm da me vedo un ombra, ma non definita sembrava l'ombra di un masso o di un ammasso di materiale, poteva essere anche un vestito largo, per intenderci come il cappotto di Zio Fester che fa la forma di cupola o campana, ma con le pieghe del vestito diventa irregolare.

Chiudo gli occhi, riapro e vedo che si sposta verso i piedi del letto nella zona d'ombra. Aspetto qualche minuto avevo un po di paura, poi mi sono detto, "ma che caxxo di paura devo avere?" e ho acceso la luce del cell. Nulla.

Mi rimetto a dormire e chiedo a Silvietta (anima) di controllare, controllo non c'è nulla poi chiedo se erano interferenze, lei dice "si, ma non per te"
e difatti mi sentivo tranquillo, e pure anima era tranquilla. Stamattina gli chiedo perchè mi ha svegliato e mi dice, "per farti vedere che succede ...." e io chiedo che cosa succede, e lei "loro vengono e guardano, ma con te non fanno nulla non ci riescono più" ...... ma che caspita ci faceva sta roba a 30 cm da me? dalla mia parte del letto se non era per me??????

Poi stamattina ricordo che ho fatto un sogno, ma ne ricordo solo una scena, io che in macchina facevo una strada e giravo a destra ad una curva, sulla curva ci sono le zebre pedonali e ci sono 2 persone che devono attraversare, li guardo, una ha la faccia di un mio amico che non vedo da tempo, ma è basso e gobbo porta un vestito molto largo come se fosse una persona molto larga, ma nella realtà lui è magrissimo, nel sogno mi guarda e mi saluta con la mano con un sorriso appena accennato mentre attraversa la strada e ha pure il bastone per appoggiarsi perchè deambula con bastone, nella realtà era un mio collega di atletica leggera 15 ani fa, è sempre rimasto sano per cui è fuori luogo in questo sogno lui gobbo col bastone, largo.

Sembrava una sorta di cappotto o di tunica che vestiva a campana.
L'altro era dietro di lui e pareva uno dei Blues Brothers, Elwood quello magro, aveva vestito cappello e occhiali neri ed era giovane e stava dietro all'apparenza non centrava nulla col mio amico ma in realtà erano insieme, l'ho capito e percepito così.

Mi ricordo che affronto la curva, lui mi saluta e io lo saluto calorosamente con la mano come per dirgli "ti ho riconoscito, è tanto che non ci vediamo"

poi basta fino al mattino

Solo ora collego che la forma dell'ombra a fianco del letto poteva essere la stessa del cappotto del mio amico nel sogno.

Luke

Pillola blu ti svegli domani e non ricordi nulla, pillola rossa scopri quant'è profonda la tana del bianconiglio.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-05-2012, 04:33 PM
Messaggio: #2
RE: Stranezze di notte
Prima di tutto tieni duro che è la cosa più importante, in seconda cosa io mi sono fatto l'idea che questi figli di una buona donna (bagassa galattica) inducano delle tipologie ben precise di sogni per vedere se riescono a riprenderti tipo: un vecchio amico col quale hai conidiviso bei momenti della tua vita che pero' non vedi da tempo e del quale hai nostalgia; mi pare che sia un clichet. Successe anche a me, solo che mi sbavava sbaciucchiandomi in maniera un pò troppo affettuosa, e mi abbracciava un pò troppo per quello che ricordo che fosse, che era pure omofobico.
Ma dato che non ti sei neanche fermato con l'auto vuol dire che sei rimasto sulla buona strada e non sono riusciti a farti abbassare la guardia.
Nella descrizione non sono riuscito a capire quanto fosse alto zio Fester, così con la tunica per che ricordo ci sono i cosi' detti monacielli, ovvero i testa a c...ma sono poco più alti di un grigio.
Cita questo messaggio nella tua risposta
19-05-2012, 05:31 AM
Messaggio: #3
RE: Stranezze di notte
(08-05-2012 04:11 PM)luke Ha scritto:  Mi rimetto a dormire e chiedo a Silvietta (anima) di controllare, controllo non c'è nulla poi chiedo se erano interferenze, lei dice "si, ma non per te"
e difatti mi sentivo tranquillo, e pure anima era tranquilla. Stamattina gli chiedo perchè mi ha svegliato e mi dice, "per farti vedere che succede ...." e io chiedo che cosa succede, e lei "loro vengono e guardano, ma con te non fanno nulla non ci riescono più" ...... ma che caspita ci faceva sta roba a 30 cm da me? dalla mia parte del letto se non era per me??????

quando dici che ti senti rispondere, parlare, che cosa intendi? senti proprio una voce femminile dentro le tue orecchie? oppure sono messaggi telepatici? ciao
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
19-05-2012, 07:41 PM
Messaggio: #4
RE: Stranezze di notte
il dialogo con la prorpia coscienza è personale, ognino lo percepisce a modo suo, io personalmente ho iniziato con la prima tecnica.

in pratica quando io leggo a mente o quando scrivo qui sul forum nella mia testa leggo o dico mentre scrivo con la mia voce. Credo sia una simulazione che il cervello fa automaticamente, io riesco a elaborare la fonia ma non nelle orecchie ma la sento direttamente nella testa.

Anima prima e coscienza ora la sento allo stesso modo ma il mio cervello elabora una voce femminile, non la sento ma è come quando leggi senza parlare nella testa ripeti le parole no? ecco così.

La differenza tra anima(prima) e/o coscienza(dopo) è che quando parla lei le frasi non le penso mi saltano in mente come se ci fosse una personalità distinta dalla mia.


Per cui o sono shizzofrenico o è anima/coscienza che parla. non credo di essere schizzofrenico per cui la risposta è la seconda.


ciao

lk

Pillola blu ti svegli domani e non ricordi nulla, pillola rossa scopri quant'è profonda la tana del bianconiglio.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-05-2012, 04:20 AM
Messaggio: #5
RE: Stranezze di notte
ciao luke, se posso chiederti, qual'è stata l'esperienza che più di ogni altra ti ha confermato l'esistenza di questi esseri?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-05-2012, 01:45 AM
Messaggio: #6
RE: Stranezze di notte
non c'è un episodio solo, ma un risveglio graduale che mi ha fatto rivedere tanti piccoli episodi sotto una chiave di lettura diversa.
Questo succede perchè avendo cambiato la mappa del territorio, hai una lettura diversa dei dati.

Quando ti risvegli la mattina e dici che di notte hai visto un ombra, non lo sai coscientemente se hai sognato o lo hai visto realmente, ma lo percepisci se è vero.

Non saprei trovare parole migliori, ma mi rendo conto che molte volte quello che chiamavo istinto era in realtà coscienza che percepiva informazioni che con i consueti canali di comunicazione e organi di senso non riusiamo a percepire.

lk

Pillola blu ti svegli domani e non ricordi nulla, pillola rossa scopri quant'è profonda la tana del bianconiglio.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-06-2012, 11:36 PM
Messaggio: #7
RE: Stranezze di notte
ciao

(cugino Luke)....Big Grin.......
(ti ho risposto nella sezione presentiamoci)

anche io di sogni strani, con parenti amici...alcune persone che non vedo da tanto tempo...ex fidanzati.....(((usano tutti)))...
per cercare di trovare il punto debole, da martoriare.....
io che non ricordavo, niente dei sogni......ora.....spesso...
mi tengo in mente...... ,quando la mia Coscenza-triade...mi fa capire che quella scena e strana!!!....
anche durante il "sogno"......mi capita di comprendere, che
c'e' qualcosa, che non e regolare....addirittura a volte torno indietro a cercarli avendo capito che mi hanno ingannato rubandomi un poco di energia e li fulmino.....
le provano davvero tutte......con gli ex.....che non sopporto...
divengono melliflui in eccesso, ti si avvinghiano..nauseabondi...
per corromperti...non capendo che con queste maniere esagerate...poi io comincio a farmi delle domande...anche in sogno.....ti vengono dei dubbi...addirittura ci puoi dialogare...e loro continuano imperterriti......e quando vedono che non cedi a volte si inca...no...ti fanno dei ghigni strani...
io sono testarda e non voglio mollare per nulla.......
se sei convinto...prosegui per la tua strada e nulla ti ferma......

dai forza che stiamo andando benissimo

io li guardo cosi' quando si avvicinano ....grrr

Immaginiamoci di vivere su di un'Isola fatata, con tante barche intorno; ma senza il Pirata. ----pirata= alieno---(freezooforever)
Noi siamo il Quinto elemento... coscienza o consapevolezza....e ora di unirsi e di agire per il bene comune...mondo libero e sereno...
Tutti, siamo utili ed indispensabili...di chi non c'e' piu' (purtroppo bisogna imparare a farne a meno)...ma ne rimane un utile e bel ricordo che ci accompagnera' per sempre.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)