Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Controllo propria stanza/corpo/status particella...e risoluzione
29-04-2013, 11:36 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-04-2013 01:15 PM da Dreamer86.)
Messaggio: #1
Controllo propria stanza/corpo/status particella...e risoluzione
Ore 5.15 di stamattina. Mi sveglio di cattivissimo umore...dopo un normale sogno in cui andavo a parlare in un ristorante con uno per il lavoro di cameriera...e questo faceva di tutto per evitarmi...fino a darsi malato. In ogni caso una volta sveglia non ce la faccio a rimettermi tranquilla a dormire. Cominciano a venirmi in testa cattivi pensieri come quello che non riuscirò a studiare che non ce la farò mai a fare gli esami ecc ecc. Una cosa orribile uno stato pietoso. Mi decido a fare qualcosa perché non era normale...ieri sera mi ero addormentata bene.
E poi questa cosa che mi sveglio alla mattina pensando che non riuscirò mai a fare niente e mi sento incapace di tutto, era la seconda volta che mi capitava, oltre ad oggi. L'altra volta, avdvo risolto mettendomi subito a fare, studiare, e nel corso della mattinata mi ero ripresa. Stavolta, invece ho preso la strada del "Risolvi all'istante!"


Tempo qualche istante e mi vado ad immaginare la mia stanza del simbad che è il corpo...non faccio in tempo a vedere niente...che appena sono lì...tre ombre nere...mi sono addosso. Mi tengono e una mi stringe la gola mentre dietro di me c'è la parete. Ricordo cosa ho imparato nel Tctdf ...e...pian piano scompaio...ero nella stanza...non sono più nella stanza. Sono e vedo dentro e fuori. Quei cosi...non hanno più niente da stringere tra le mani. Si guardano tra loro...non comprendono, credo, come questo sia avvenuto. Abbastanza spaesati ed increduli.
Ma la cosa che continua a stupirmi è il fatto che quello che ho fatto...ha risolto il mio stato istantaneamente...mi sono sentita molto bene...appena sono scomparsa da lì e riapparsa altrove. Quello stato d'inquietudine ...scomparso.

Ho deciso di raccontare questa cosa per chi è ancora scettico. Ancora me ne stupisco anche io...lo so. Funzionano le simulazioni....e fin troppo bene anche. ^-^

NOTA: ho applicato il principio a base del tctdf...del fatto che puoi essere visibile o invisibile a degli eventi, e trovarti lì o altrove a piacimento.

La parola NON è finta! (cit. Ema)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-04-2013, 03:20 PM
Messaggio: #2
RE: Controllo propria stanza/corpo/status particella...e risoluzione
Complimentoni Ve! Wink io devo ancora farla la TCTDF, ma in questi giorni mi applico e la faccio!

"Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero? E se da un sogno così non dovessi più svegliarti, come potresti distinguere il mondo dei sogni dalla realtà?"
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-04-2013, 01:32 PM
Messaggio: #3
RE: Controllo propria stanza/corpo/status particella...e risoluzione
(29-04-2013 03:20 PM)Freddie Shepard Ha scritto:  Complimentoni Ve! Wink io devo ancora farla la TCTDF, ma in questi giorni mi applico e la faccio!

Grazie. Ma hanno trovato il modo di agire tramite mia madre. Adesso mi sento più o meno nello stato in cui mi trovavo ieri prima della simulazione.
Sono stanca di giocare alle regole degli altri...adesso basta!!

La parola NON è finta! (cit. Ema)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)