Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
TRASCRIZIONE INTERVISTA PROF MALANGA: I PARAMETRI CHE CI CIRCONDANO
06-09-2015, 12:15 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-09-2015 12:19 AM da fenice.)
Messaggio: #1
TRASCRIZIONE INTERVISTA PROF MALANGA: I PARAMETRI CHE CI CIRCONDANO
TRASCRIZIONE DELL' INTERVISTA AUDIO DEL PROFESSOR CORRADO MALANGA DAL TITOLO: I PARAMETRI CHE CI CIRCONDANO
(TROVABILE SU YOUTUBE A QUESTO LINK: https://www.youtube.com/watch?v=H8MsnXrSfEA


una ipotesi di lavoro è legata che noi siamo – secondo il mio modesto punto di vista ovviamente – i creatori dell'universo, noi siamo Dio.
Questo cosa vuol dire? Che noi creiamo tutte quelle situazioni che ogni giorno ci portano di fronte a vivere un'esperienza che noi stessi abbiamo deciso di vivere, ci costringono a vivere questo.
E quindi noi ci specchiamo nell'universo che ci circonda.
Quindi una ipotesi di lavoro è comprendere come se qualcosa nel mio comportamento non ha funzionato io ho perso coscienza, e questa cosa mi fa pensare che devo leggere questo aspetto che mi sta colpendo più volte come l'idea di non aver compreso bene qualche parametro che mi sta circondando, che è legato alla consapevolezza di me.
E allora siccome questo parametro è importante, io stesso, cerco in qualche modo di farmi capire a me, che sto perdendo il controllo dell'auto mobile che è la rappresentazione del corpo, da un punto di vista psicoanalitico.
Ti ricordo che i soggetti addotti ricordano di essere in delle automobili che fanno delle cose, ma anche le persone normali, voglio dire, l'automobile è sempre la rappresentazione del corpo fisico, questo è un aspetto della questione.
Secondo aspetto della questione: certo, esistono esseri elementali, non so come chiamarli, definirli, (Castaneda ne ha parlato), che possono in qualche modo tentare di succhiare la parte energetica/animica delle persone e sostanzialmente questo produce quando entrano nel corpo umano degli istanti di perdita di coscienza.
Va sottolineato che da questo punto di vista, questa specie di pseudo-alieno, questo fungo, questo parassita, non ha nessuna intenzione di ammazzare l'origini della sua energia. Quando questa cosa succede succede per caso, per sbaglio, perchè senno una volta ammazzata non ti ciuccia più.
Questa è una cosa che l'alieno ha perfettamente chiara.....cioè, nei film di fantascienza si vede sempre che l'alieno arriva e distrugge l'umanità....l'alieno mi ha insegnato una cosa importante, nelle ipnosi regressive si capisce perfettamente, l'essere umano non va ammazzato, l'essere umano è una risorsa, va tenuto in vita.
Questo mi fa pensare forse più alla prima ipotesi, cioè che sia un mio stesso tentativo di comprendere le cose, voglio fare un altro esempio, perchè voglio essere capito bene da questo punto di vista.
Molti dei nostri addotti che hanno dei fenomeni paranormali allucinanti, sopratutto perchè sono addotti, la loro parte animica, cerca di spiegare alla mente che ha un problema da risolvere, e la mente non capisce, allora, la parte animica attraverso un sistema di natura psico-somatica, produce delle macchie sul corpo: la psoriasi, l'ulcera, un bubbone che si gonfia da una parte, il fatto che io non possa più muovere la gamba sinistra o destra....attraverso la medicina di Hammer poi si può comprendere che cosa vogliono dire queste cose, Hammer è un medico che ha detto un certo numero di cose interessanti....dopo di che, la tua mente continua a non capire, e dice "boh...mi è venuta la psoriasi, chissenefrega! La curerò!" .
Invece è...siccome la psicosomatica dice che, tutte le malattie del corpo sono dovute alla parte animica, come diceva Jung, come diceva Platone, come diceva Plotino, e te non l'ascolti, allora la parte animica fa un'altra cosa, comincia a farti scoppiare le lampadine quando te passi per la strada, e cioè interviene sulla realtà virtuale, nel tentantivo di farti capire che c'hai qualcosa da capire! E ovviamete noi che non sappiamo queste cose continuiamo a non capire!
Allora, io, negli ultimi mesi, ho cercato, creduto, di poter imparare ad osservare il mio stesso comportamento e delle cose che mi succedono intorno.
E utilizzare queste come specchio per chiedermi "ma come mai mi è successo questo?", "cosa c'è dentro di me che ha prodotto questa cosa?" perchè io ho lasciato che questa cosa si producesse, perchè io sono il padrone della mia realtà, e se questa cosa si è prodotta e mi si è manifestata, io devo comprendere perchè!
Da questo punto di vista, ho avuto delle ottime idee nel fare delle cose...per esempio, ancora un altro esempio....io non la voglio fare lunga, poi io sono uno molto logorroico....
Quante volte vi sarà successo di leggere un libro, di guardare un film in televisione, e di pensare (credo che dica così l'audio qui è molto disturbato!) "ma quello è proprio la cosa che sta succedendo a me!". Ecco! Secondo me non è un caso che voi in quell'istante siete lì e guardate quel film.
La vostra coscienza, che è produttrice della vostra realtà virtuale, vi mette di fronte a una situation-comedy in cui quella cosa vi appare, e vi deve dire "guardate vi sto dicendo questo", "guarda! Qui c'è il tuo problema! Guarda! Comprendi!"
ecco può darsi anche che questo tipo di sbandamento sia dovuto in realtà a una volontà interiore inconscia nel soggetto che ti dice "guarda! Comprendi!...c'hai da comprendere qualcosa!" e questa è la mia ipotesi di lavoro.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)