Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Il "Mondo Felice" di Malanga
07-06-2017, 12:46 PM
Messaggio: #1
Il "Mondo Felice" di Malanga
https://youtu.be/qKP10vaKY78

Con la conferenza di Lugo, si conclude un ciclo che ha visto impegnato Corrado Malanga, nella spiegazione della sua visione di “mondo felice” ;
In questa esposizione di carattere concettuale, Malanga fa un’ampia disamina di carattere socio economico, individuando le criticità responsabili di una esistenza sofferta, dolorosa, deprimente etc… presentando ed esponendo, quelle che per lui potrebbero essere delle soluzioni ideali .

Una carta di credito accessibile ad un unico conto corrente con la quale tutti avrebbero diritto a prelevare rispettando un limite massimo, una industria responsabilizzata e consapevole dei pericoli dovuti all’inquinamento, una società nella quale chi non ha voglia di lavorare sta a casa e qualcun altro lavora per lui, l’assenza di politica intesa come espressione del potere , la scomparsa dell’industria farmaceutica o della pubblicità e così via…

Credo , che su questi concetti, solo chi non abbia un minimo di coscienza, non può non essere d’accordo , d’altra parte la storia dell’uomo è piena di esempi di chi, sul piano politico, o sociale , si è sforzato di idealizzare un mondo perfetto, privo di ingiustizie, privo di grandi differenze in termini di ricchezza, o addirittura privo anche della proprietà privata a favore di una più equa condivisione tra gli individui dei beni offerti dalla natura.

Direi che dal punto di vista ideale e generalizzato, nulla da dire e nulla di nuovo direi…
Il punto fondamentale è come raggiungere questi obiettivi, ed ecco che Malanga dovrebbe differenziarsi da tutti gli altri ideologi della storia , sulle modalità di raggiungimento del “mondo felice” , perché entrerebbe in gioco il fattore coscienza.

Noi siamo i creatori di tutto, noi siamo in grado di , una volta raggiunta la piena consapevolezza di sé, di modificare la realtà virtuale, raggiungendo attraverso un grande lavoro coscienziale il nostro mondo felice…

A parte che io personalmente potrei avere una visione di mondo felice leggermente diversa su qualche sfumatura, per esempio, giocherei a calcio dalla mattina alla sera senza mai stancarmi divertendomi come un pazzo ,e, nel tempo “virtuale “ rimanente, scriverei poesie la cui lettura condividerei con chi avesse la stessa passione, e non mi piacerebbe neanche fare ricorso ad un conto corrente collettivo che mi sa tanto di Orwell 1984, però ognuno si creerebbe il proprio mondo, a sua immagine intervenendo e modificando a piacimento la propria realtà.

Malanga è però anche e soprattutto uomo di scienza, dotato di grande curiosità intellettuale, di grande intelligenza e capacità intuitive non da poco, doti che lo hanno portato a comprendere e a condividere concetti e conoscenze assolutamente inimmaginabili , e capace di avere elaborato tecniche straordinarie di simulazione mentale fino all’ultima TCTDF, e questo fino a qualche anno fa…

Dall’X Congress di Verbania mi era sembrato di intuire che Malanga fosse anche scientificamente parlando , sul punto di elaborare processi o tecniche in grado di aiutare ad accelerare processi coscienziali per la modifica della realtà virtuale; magari è andato avanti con questi studi , di cui ad oggi non ho sentore, e quanto prima ne esporrà i contenuti , nel frattempo, continuo ad immaginare di abitare con una casa al margine di un bel campo di calcio in erba…..

Al Prof..un augurio coscienziale per la prosecuzione del suo lavoro.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-06-2017, 03:35 PM
Messaggio: #2
RE: Il "Mondo Felice" di Malanga
Nel frattempo che lui elabora i suoi lavori.... Noi cerchiamo di far girare la giostra a nostro favore. Wink
Cosi lo anticipiamo.....Tongue

Quando tutto sembra finito è il momento in cui tutto ha inizio.

Non cercare di scacciare le tenebre....fai entrare la luce....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)