Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
la libertà se cel'hai non la levi agli altri
21-06-2017, 12:23 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-06-2017 12:36 PM da Fianna.)
Messaggio: #1
la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Abbiamo messo il filmato di Erik su youtube e una persona (che anche stimo molto eh! ) arriva sotto a scrivere "queste son solo teorie noi facciamo i fatti venite alla nostra conferenza"... Ora prendo come esempio lui che è un ricercatore in un settore diciamo parallelo alle adduzioni per non nominare nessuno dei ricercatori italiani nelle adduzioni... Nonsiamai, che poi mi crocifiggono in sala mensa. Ma la cosa è generalizzata. Non c'è rispetto per le idee altrui, non c'è rispetto per i percorsi diversi dal proprio, utilizzano proprio termini aggressivi e fuoriluogo nei confronti dei colleghi.

Mi sto leggendo il libro di David Jacobs in questo periodo. Tu che mi leggi non puoi avere piu' esperienza di David Jacobs, il Professore ha 75 anni e studia le adduzioni da piu' di 50... (Ci diede la tesi di specializzazione all'universita' e poi ha insegnato storia degli ufo sempre all'universita'...) ha un centro di ricerca e staff. Leggo il suo libro uscito da poco e parte ringraziando Hopkins, Mack, la Turner ecc... altri colleghi ricercatori sulle adduzioni che su tante cose non la pensano come lui. Si mette a strillare che lui ha capito tutto e gli altri valgono meno di lui?! No... Spiega nel libro come mai ha tratto conclusioni diverse dai loro su certi argomenti, avvalorandole coi dati che lui ha trovato. Si resta con l'amaro in bocca a vedere come in America i ricercatori si trattano e come qui siamo nel far west. Qui non c'è nemmeno la capacita' di guardarsi dall'esterno e capire che se si tengon certi toni certo non si sembra cosi' equilibrati. Qui hanno tutti la sindrome del superuomo. Ma l'altra faccia della megalomania è la depressione. E' il bisogno di assicurarsi che si vale qualcosa... Continuo a non capire con una ricerca equilibrata che ha a che fare questo.
E consiglio il libro di Jacobs a tutti Big Grin 55 anni di esperienza, si esprime in inglese benissimo e in modo semplice, e massimo rispetto per tutti...
Questi sono ambiti di ricerca difficili, di confine, sono troppo scema se penso che confrontarsi partendo dal presupposto che tutti vogliamo il meglio per gli addotti e per il pianeta, e che non ci dobbiamo azzannare se la pensiamo diversa su qualcosa, sia la cosa migliore per tutti?!
Sempre piu' mi pare di vedere sette in Italia e non ricercatori del fenomeno. E lo dico a malincuore.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-06-2017, 12:47 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-06-2017 12:50 PM da wasaby.)
Messaggio: #2
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
E cosi facendo fanno proprio il gioco dell 'alieno.... Confusione divisione E Quindi La consapevolezza fa più fatica Ad espandersi .....D'altronde Non èAffatto difficile Che Alcuni dei nostri ricercatori italiani in questo ambito Siano i primi interferit..E A specchio Quello che fanno È la controprova....

Gli americani dicono tutti sono scemi Intanto sono i primi ad aver Fatto ipnosi profonda a livello professionale Su questo argomento I primi quelli a studiarlo a livello Scientifico e professionaleInsomma così scemi e incoscienti Non mi sembrano....

Quando tutto sembra finito è il momento in cui tutto ha inizio.

Non cercare di scacciare le tenebre....fai entrare la luce....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-06-2017, 12:54 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-06-2017 02:01 PM da Fianna.)
Messaggio: #3
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Gli americani sono scemi, ma Wild per molti italiani TUTTI sono scemi tranne loro! E poi appunto, è che dicevo io. Uno dice: "Non concordo con le sue ricerche, non trovo la sua ricerca condotta bene, non concordo con le conclusioni", non quel ricercatore (che ha decenni di esperienza magari...) è un idiota. Per dirtene una la Karla Tarner nel 94 parlava di liberazione, diceva che vedeva persone mettere fine alle adduzioni e pensava che ci fosse negli esseri umani qualcosa che si stava o formando o risvegliando per far cessare l'influenza aliena. Era una coglioxa?! O magari era donna quindi... (qualcuno ha detto anche questo... qual elevazione di cervello eh...)
Esatto, non facciamo leggere alla gente altro, infamiamo tutti gli altri, e continuiamo a dimostrare che qui qualcosa NON VA. Perchè se manca come prima cosa la serenità del confronto, l'equilibrio e il rispetto verso gli altri, qualcosa NON VA!

Altra cosa che si usa in Italia è infilare gli addotti che sono appena arrivati e non capiscono nulla in mezzo alle guerre tra operatori. E chi mi conosce sa che io ci fini nel mezzo quando appena arrivata senza sapere nulla cercavo aiuto... Molto professionale! Grande dimostrazione di equilibrio.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-06-2017, 07:37 PM
Messaggio: #4
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Diciamo pure che c'è chi predica bene e razzola malissimo...separazione da superare con lavoro coscienziale e poi...ho ragione io e tu sei un coglione...?
Cerchiamo di essere coscienzialmente coerenti, e impariamo a guardarci bene dentro noi stessi che magari..qualche problemino lo troviamo da risolvere.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-06-2017, 03:04 AM
Messaggio: #5
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Ragionandoci un po su in Italy, secondo me ci sono proprio quelli un malafede angelicati che sfociano nel pregare gesu Cristo , gli interferiti in buona fede e molti con tanto ego che in alcuni casi è anche stato utile x spingerli a ricercare....

Quando tutto sembra finito è il momento in cui tutto ha inizio.

Non cercare di scacciare le tenebre....fai entrare la luce....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-06-2017, 10:48 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-06-2017 11:17 AM da Fianna.)
Messaggio: #6
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Va non parlo di altri eh, parlo di me.
Se dicessi: ah quello è interferito! Di ogni singola persona che mi ha fatto da moderatore o mi ha dato una mano a vario titolo negli anni su questo forum:
1) chiuderei il forum al volo
2)mi chiuderei in un eremo a risolvere i problemi miei con gli alieni.
Se negassi anche di averli avuti per moderatori mi cercherei anche uno psicologo.

Che dite, coscienzialmente parlando è un ragionamento che torna? Ma penso proprio di sì...

... e vorrei precisare che siamo su un forum per addotti che si stanno liberando.
A parlare male a raffica dei colleghi... Non ci fate mai bella figura nemmeno voi. Sopratutto se ci avete avuto a che fare (alle volte per anni...) in passato.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-07-2017, 03:13 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-07-2017 03:40 PM da Fianna.)
Messaggio: #7
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
Menomale certe volte se ne rendono conto e si autocensurano.... Il che' vuol dire che un minimo di consapevolezza delle figure che si fanno a porsi in certi modi cel'hanno. Meglio tardi che mai...

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-07-2017, 03:16 PM
Messaggio: #8
RE: la libertà se cel'hai non la levi agli altri
...e alle volte invece censurano gli admin.... quando non ci si sa dare una calmata da soli.
Che figure da guerrafondai militari.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)