Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Un'anonima chiede di pubblicare il suo sogno
18-07-2017, 11:40 PM
Messaggio: #1
Un'anonima chiede di pubblicare il suo sogno
Non è mio eh... Una fanciulla mel'ha mandato richiedendo la pubblicazione anonima. Io eseguo.

Sogno dicembre 2016 4:00 am circa

ho sognato un posto grande, una parte era bianca con tavolo, sedia, pc. Aveva dei divisori di tende quadrate bianchi ma il posto è immenso!
E' grande, mi alzo come se da un lungo "sonno" ed esploro c'è oltre un appartamento enorme in legno con altre stanze sembra uno studio tv! O un set cinematografico! Tipo quelli per le sit-com.
Però prima di alzarmi ho come dei ricordi.
Mi metto un aggeggio x tenere diritta la testa tipo collare post-incidente ma pesante che arriva fino alle spalle! Cerco di meditare come seduta su un letto in penombra e cerco di capire se le voci che sento sono la mia coscienza o zoo!
Ad un certo punto mi sveglio tolgo quel coso con fatica lo appoggio ed esploro dove sono.
Mi alzo comincio a camminare ma avverto attaccato con entrambe le braccia al mio braccio sinistro una "persona" che la guardo e vedo il mio ex partner, che comincia a parlarmi e dice " sai sono malato ho una malattia del sangue!"
ci sediamo e mentre mi parla mi fa "guarda! Si tocca sotto il mento e comincia a trasformarsi in un mostro! Un essere tutto nero catramoso con la faccia da teschio e capisco che è anima a toccarlo e a farmi vedere com'è davvero!
Ma io senza spaventarmi gli dico "sì! Ma stai calmo che ti stai sentendo male!"
e lui "ti ho lasciato perchè ero malato! Non avrei voluto!"
e io "poverinoo! E lui "guarda quanto!" si tocca i capelli e dalla testa esce un liquido color rosa acquoso, sangue fatto di acqua rosa!
E mi dice " ho il sangue malato si trasforma subito in acqua non ha ossigeno!"
e io "ma perchè fumavi?" e lui "sì per quello!"
e lui " è la plastica! La plastica negli alimenti!, nelle cicche, mentine..." e io " e però mangio ancora cibo industriale...lo so"
poi cambia scena: cammino e vedo su un tavolo 2 mamme! E dico "ma cazzo! Siete due!" sento che comincio a incazzarmi e una la finta (o lo erano tutte e 2 e una se l'è fatta sotto?) si strucca e si intravede la pelle abbronzata rossiccia o rosso scuro e mentre scappa mi dice "sono tua zia!" (e io so che è morta!) e mi lascio fregare per un attimo.
E lei "sento le sue emozioni non ce la faccio!" (o voleva dire intenzioni animiche di bruciare il culo a tutti?!)
poi mi ricordo di quel posto bianco , ci voglio tornare vederlo meglio, ma vengo fermata dal mio ex-capo che mi dice " sai..io ti voglio bene ma purtroppo sto morendo....(era già morto era un ologramma!) e il nuovo capo non ti vuole!
Poi vedo un tavolo lungo apparecchiato senza nessuno per ora, con tovaglia bianca, piatti bicchieri etc...
ma io voglio tornare le reparto strano bianco e vengo fermata da un parente "ma cosa stai facendo?" "perchè parli da sola al buio?" "lo sai che se continui così.." "sai la tua mamma ti ha visto parlare da sola con quel coso addosso...." ma lei non si fa viva ha paura di me!
Sto cedendo, lo sento, mi sento in colpa....
cambia scena, ho dinuovo quel coso addosso, ho gli occhi chiusi non riesco ad aprirli e sento una voce maschile "toglilo forza!" ci provo ma sono come senza forze e la voce "staccalo! E una voce femminile " ci provo io!" con fatica e debolezza stacco quel coso dal collo e poi mi sento che sta diventando un incubo, e sento "svegliati!"
apro gli occhi e mi sveglio in ansia so che erano loro (dentro di me) ho paura a ricordare e anima "dovevi sapere! Dovevi capire che fanno nei sogni! Dove loro si camuffano ora li ho smascherati!".

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
19-07-2017, 11:17 AM
Messaggio: #2
RE: Un'anonima chiede di pubblicare il suo sogno
Attività onirica di solito molto intensa deduco, e sogno ricco di particolari, con quello che mi sembra il tema ricorrente e di maggiore importanza: la consapevolezza , la comprensione, delle situazioni che attraverso gli archetipi ricorrono nel sogno.
Il collare indossato coincide con l'inizio della meditazione, simbolicamente è qualcosa che aiuta a sostenere e a mantenere lo sguardo diritto, consentendo una migliore osservazione e quindi una maggiore consapevolezza (potrebbe essere una tecnica adottata per migliorare la tua situazione personale) .
La figura maschile a sinistra , la identifico più con spirito, che con anima, che potrebbe invece essere associata alla vera mamma che assiste al dialogo come dice il parente ( mente) con te stessa, il parlare da sola potrebbe appunto essere associato al concetto di lavoro di introspezione effettuato che ha fatto acquisire consapevolezza a mamma ( parte animica) .
Sembra molto chiaro che la presa di consapevolezza , riguarda l'interferenza aliena con le annesse e subdole strategie adottate per ingannare e sfruttare.

Un abbraccio.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)