Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mi sono appena liberato/a ed arriva un grave lutto
09-08-2017, 09:00 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-08-2017 09:02 PM da Fianna.)
Messaggio: #1
Mi sono appena liberato/a ed arriva un grave lutto
Lascio le info pubbliche che magari a qualcuno servono.

Chiaro che noi qui non ci occupiamo del percorso di elaborazione del lutto che si accompagna ad una gravissima perdita, badiamo a che concerne l'adduzione. In genere uno libero da anni non rivede alieni nemmeno per una depressione reattiva per un lutto, il problema si pone per chi è libero da poco o sta liberandosi. Non è assolutamente detto che si perda la trasparenza per un lutto, anzi se la liberazione è stata conseguita risolvendo tutto non succede, ma alle volte l'ho visto accadere. L'addotto che era libero da poco cade in grave depressione, si lascia andare, perde energie, e BUM di nuovo alieni addosso a fare da sciacalli...
Consiglio 2 cose:

1) Non lasciatevi andare più che potete. Nemmeno il morto avrebbe voluto che voi foste ripresi perchè lui è morto!!! Comunque la prima cosa resta sempre pensare alla pelle vostra... Continuate a dire a coscienza vostra che nulla vale riprenderseli, e controllatevi spesso che sia tutto apposto, che l'invisibilita' sia mantenuta, e se qualcosa non va sistemate SUBITO. Davvero mettetecela tutta, dovete proprio arrivare a non rivolere gli alienacci qualsiasi cosa succeda all'esterno.

2) Alle volte giova parlare con l'anima del defunto. Potete farcela, e se era non animico si parla col suo spirito. E' facile, le coscienze son tutte collegate, non ha piu' il contenitore qui questa persona morta ma esiste sempre da qualche parte eh. Si visualizza la propria coscienza, ci si connette bene, e si chiede di trovare la coscienza di quella persona...e di chiedere come mai è morta e come sta.
In genere ci si sente rispondere che sta bene, che per qualche ragione aveva smesso di voler fare l'esperienza qui, e che scorazza per l'universo Smile Non si muore mai a caso, c'è sempre la decisione sotto di quella coscienza di smettere di stare qui per qualche ragione che lei ha trovato validissima.

La vita purtroppo è anche avere lutti, se sei vivo e non muori presto ce li hai per forza... Bisogna andare avanti e non fermarsi mai, anche se è difficile lo so bene... E sopratutto bisogna volersi bene. Nonostante le difficolta' esterne che uno trova.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)