Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
13-12-2017, 07:56 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-01-2018 12:50 AM da Fianna.)
Messaggio: #1
Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
Per gli addotti che negli anni ci hanno detto: "Io non ce la faccio a concentrarmi sul liberarmi perchè ho avuto un evento X che mi sconvolge e prende tutta la mente"... Moh' forse non l'ho espresso bene, ma si trattava di lutti, violenze brutte, abbandoni da mogli o mariti molto sofferti, traumi famigliari... che portavano questi forummini a essere a pezzi psicologicamente e questo non ne favoriva la liberazione.

Nessuna ferita è per sempre. Come superare i dolori del passato, Raffaele Morelli.
L'ho letto, va bene, non vi dice di rivolgervi a dio e spiega che penso io, che bisogna andare oltre a certi dolori, senza pretendere di farci 10 anni di psicoterapia per trovarci cause e spiegarli bene, se no non se ne esce piu'. Ottimo perchè aiuta ad andare oltre alla svelta.

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/...orelli.php

Se invece per forza dovete confrontarvi coi traumi del vostro passato, ho trovato questi 2 che voglio leggere, mi pare facciano al caso nostro:

Perché la sofferenza
Il salutare incontro con la propria storia personale

di Stettbacher Konrad J.

Riprendersi la vita: i traumi infantili e l'origine del male

Alice Miller --> Stupenda Alice Miller. Ho letto il libro. Questa e' una raccolta dei suoi articoli. La sua terapia dicevamo è tra quelle che vanno a rivangare il passato. Il percorso terapeutico parte dal rivivere i dolori del bambino che eravamo, maltrattato, abbandonato, vittima di abuso... Anche e sopratutto quelli che le persone hanno rimosso. Questo si puo' fare sia soli che con un terapeuta milleriano (ma in italia si contano col contagocce raga ve lo dico, ho controllato..). Bisogna arrivare a vederci chiaro, comprendere bene che se i genitori hanno commesso abusi non vanno scusati (la Miller ce la ha con i terapeuti neutri o che portano il paziente a rimuovere o scusare e perdonare i genitori, dice che fa grossi danni), e l'odio verso di loro è sano. L'odio verso chi ci ha fatto del male si ferma li', dice la Miller, quello spostato, scaricato su innocenti, non ha mai fine, perchè per sua natura non va a toccare il problema originario. La psicoterapeuta parla di Hitler, e molti altri dittatori, dalle infanzie terribili, che scusarono i genitori, dissero che erano normale che li trattassero cosi', ma poi si vendicarono su milioni di individui uccidendoli. Un bambino amato e rispettato lo avrebbe mai fatto? No, tutta la pedagogia ci dice di no, e anche la Miller. al bambino che eravamo va dato aiuto, supporto morale, affetto, dicendogli che ha ragione di provare che prova. Questo ristabilisce una chiara visione delle cose, fa smettere di avercela con altri che nulla c'entrano, ci fa vedere chiaramente il male e lo sfruttamento nel mondo, e blocca la coazione a ripetere che hanno i bambini maltrattati a diventare a loro volta adulti maltrattanti.
La Miller si basa sulla terapia di Stettbacher Konrad J., libro ordinato, appena arriva ve la recensisco. Comunque: consigliato per un addotto che deve liberarsi e sente che DEVE confrontarsi col proprio passato, se no non ce la fa ad andare avanti.



Anche se nel caso di un addotto, secondo me rinvangare certe cose non fa che smuovere melma... Comunque non posso sostituirmi ai percorsi altrui, se volete rivangare, rivangate con questi che ve lo fanno fare bene e portano oltre Smile

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-12-2017, 11:05 PM
Messaggio: #2
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire



Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2018, 07:56 PM
Messaggio: #3
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
ciao,

volevo aggiungere la mia opinione:

sento che il mio spirito e la mia anima mi parlano attraverso le frasi che più mi colpiscono sia con questo libro che con altri che ho letto.
Questo libro è uno dei pochi libri del genere auto-aiuto che parla di anima di archetipi di immaginazione etc
mentre in altri punti dice di stare nel qui e ora e andare in profondità di quel che senti ORA, non di quel che pensi, ma di come ti senti da dentro, questo l'ho letto anche in altri libri.
Oddio ce ne sono di libri che parlano di esercizi immaginativi....mi son sbagliata però che parli di anima con un linguaggio "animico" è più difficile trovare libri del genere.
Dentro di me spirito ha chiesto scusa ad anima e anima ha risposto positivamente alle scuse ed è successo in modo spontaneo mentre leggevo e mentre mettevo in pratica cosa leggevo che mi colpiva positivamente.
Quindi anche senza tecniche qualche passo avanti si può fare leggendo i libri giusti come questo.
Forse mi serviva fare passi avanti in questo modo ed è successo, penso che se vado avanti così riuscirò a unire le coscienze con la tecnica in modo meno difficoltoso.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2018, 08:27 PM
Messaggio: #4
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
Spirito allora non ha capito che non ci sono colpe ma solo livelli di consapevolezza diversi. Raga finche' ci si scusa siamo in alto mare. Parere mio eh...

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2018, 10:10 PM
Messaggio: #5
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
Io personalmente quando stavo male w ed ero giù di energia anche i pensieri brutti ed i traumi avevano il sopravvento, nel momento stesso che ho sentito esplodere cose in testa l energia e' aumentata all istante e ho iniziato a sentirmi subito meglio....

Personalmente consiglio esercizi e tecniche x l'aumento del chi.... Ovvero l'energia vitale o prana x gli indù.... Trovo ottimo il tai chi semplice meditazione in movimento ma anche pugilatoe sfogarsi su un sacco secondo mee molto utile ... state in mezzo alla natura o ambienti positivi... Più abbiamo energia vitale e più ci sentiamo forti e di conseguenza le energie basse si affievoliscono...

In pratica non dobbiamo cercare di eliminare loro ma di aumentare le energie e le vibrazioni sane e positive...

Quando tutto sembra finito è il momento in cui tutto ha inizio.

Non cercare di scacciare le tenebre....fai entrare la luce....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2018, 10:14 PM
Messaggio: #6
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
credo intendesse "scusa se ti ho soffocata" più o meno è successa una cosa così.

oddio, forse hai ragione tu, sono ancora in alto mare però qualcosa è migliorata tra loro due o forse mi illudo, non lo so ancora bene sto cercando di pensare meno e ascoltare di più cosa provo dentro.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-01-2018, 03:58 PM
Messaggio: #7
RE: Libri per chi ha grossi traumi da cui non sa uscire
Questo pure va letto:
https://www.ibs.it/guarire-dal-trauma-af...VLEALw_wcB

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)