Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
26-09-2011, 05:32 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-09-2011 05:33 PM da Fianna.)
Messaggio: #1
mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
stanotte ho sognato una cosa tipo un ectoplasma bianco come un uovo che si aggirava per casa, io lo vedevo ma i miei genitori no, allora glielo dicevo, che si vedeva solo si mettevano a guardarlo da un'angolazione particolare...L'uovo bianchissimo e di consistenza a ectoplasma figge emntre io lo inseguio col raggio di Anima...poi lo colpisco e lui si sgonfia, resta la buccua ma è morto....Prima di morire come tentativo estremo ha provato a gonfiarsi.
Poi vedo passare una camminonetta dei militari, in salotto, e' un giocattolo per bambini ma io la punto col raggio di Anima ma non si ferma...Io voglio romperla..Ne ho timore, chissa' che puo' fare, deve rompersi, anche se a ben vedere è solo un giocattolo.Ma si muove di vita propria, non lo comando io, non so che è deve fermarsi, anche se poi con anima miro solo a una molla che ha dentro per fermarlo...
Poi era mattina ma ho dormito mezz'ora sul divqano di camera mia, apro gli occhi in questo sogno e vedo un appendiabiti tipo con appesi molti fucili militari e pistole, nel mio salotto. Mi sveglio e mi chiedo ma daove cavolo li ho visti per sognargli cosi' minuziosamente riprodotti bene, io non ne ho mai visti...
qualche notte fa sognavo mia madre che mi diceva: ne ho 5 addosso!!!5!!!!e io le ripetevo: si possono togliere se vuoi...Ma non sentiva, diceva solo : 5!!!!
Ieri notte ho sognato che galleggiavo per aria nella stanza, era notte e volavo cosi', sospesa a mezz'aria...
Qualche giorno fa ho sognato camera dei miei a casa di mio padre, in calabria. I nonni avevano una casa enorme, e la camera era molto molto grande, un grosso letto matrimoniale stava nel mezzo. Io ero piccola all'epoca, dormivo in mezzo ai miei. Ho sognato che mi addormento, e appena dormo mi vedo da fuori , e degli alieni non so se grigi o testa a cuore si rendono visibili e mi si avvicinano, non vedo il continuo ma vederli rendere visibili da diversi angoli della stanza è stato strano, io non lo ricordavo ma sono certa di averlo saputo come appaiono al di la' della soglia che non ricordi...Cosi', aspettano che sei rincoglionito e poi si fanno vedere....

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 08:04 AM
Messaggio: #2
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
uso il tuo promemoria...

ho apena sognato d'essere in un letto mtrinoniale a castello e sono per strada...poi inizio a sentire una musica chitarra con pianoforte decido fare un video perche penso chi é che a mezzanotte si mtte a suonare a tutto volume!? Big Grin io che invece ho un letto a castello in mezzo alla strada sono la cosa più naturale Smile
sono contento di sentire quella musica il tutto è accompagnato da un venticello tiepido che mi avvolge Smile
a un certo punto noto delle "stelle" disposte a triangolo sono due verdi e una rossa più una rossa al centro...nel fratempo arrivano delle vicine del quartiere una portava il cane a spasso e gli faccio notare lo strano triangolo che le spaventa ma che non danno molta importanza...il triangolo ora ha tutte le luci rosse e si è posizionato davanti a un cortile (della casa da dove proviene la musica).
mentre cerco di riprendere la luce a triangolo inizia ronzarmi attorno una specie di calabrone/libellula che tenta di pungermi ma che alla fine rompo a colpi di cuscino...ho detto lo rompo perchè mi son accorto della sua natura artificiale, nel contempo le vicine sono sparite e a riguardare la casa ora è piena di luci bianche(qualcuna rossa) che sembrano le pallette che si mettono a natale...poi mi sveglio.
Da notare che quella musica mi ricordava Stefo poi la cosa che mi ha colpito è quel triangolo, avessi potuto tracciare attorno un cerchio direi che il suo di ametro s'aggira tre i 30 cm e il metro...avete mai sognato un triangolo simile?

Ps ora il messaggio è completo
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 09:45 AM
Messaggio: #3
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
mi hai fregato il post!!!!!!Tongue
Sogno di stanotte: ero in una stanza bianca con una dottoressa, ma lei non c'era e aspettavo con il fanciullo che ha scritto qui sopra mi pare...Ad un certo punto nella scrivania davanti nella solita stanza una donna rompe un liquido di una macchina strana, chiede aiuto, si sta corrodendo tutta ovunque...E io sbuffo, guardo lui e dico: andiamocene!!Ne ho le scatole piene di questa roba, la mia vita non deve piu' vederle queste cose......
Poi ricordo che ero a comprare un libro. Pareva un mercatrino dell'usato, c'era di tutto in giro...Arriva il proprietario che mi porta il libro, io cerco di pagarglielo ma mi tratta da idiota, dice si sa che qui non si paga, puo' fare una offerta nella cassetta per l'associazione cattolica...Io penso: ecco altri pazzi, perchè tattarmi male? che en so io di loro?
Mi metto a sedere e arriva il papa (mammamia!!!) che mi chiede di mettermi addosso un vestito, vogliono appuntarmelo sorpa con degli spilli.DIco eh ma questi spilli, fateci attenzione, se poi mi bucate ...Lui dice: la sofferenza va a dio!!!Io mi alzo, mi tolgo gli spilli il vestito che era stato messo sul mio e grido che voglio essere comunista e guai a chi mi rinomina i cattolici....
non ricordo alltro, ma so che c'è altro, se mi viene durante il giorno...ripasso a scrivere.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 01:12 PM
Messaggio: #4
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Scusa Smile apparte che manca metà parte del mio sogno, vabbè...

Citazione:...Lui dice: la sofferenza va a dio!!!
questa frase è emblematica...la soffrerenza va al lux, perchè è di essa che mi nutro...
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 01:34 PM
Messaggio: #5
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
e io il vestito che mi avevano appuntato addosso me lo sono tolto Big Grin

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 06:19 PM
Messaggio: #6
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Citazione:Da notare che quella musica mi ricordava Stefo poi la cosa che mi ha colpito è quel triangolo...avete mai sognato un triangolo simile?

...magari ero io che andavo in giro di notte con la chitarra a svegliare i vicini! Tongue
Il triangolo più che sognato l'ho proprio visto...parecchi anni fà, una sera verso le 23 mentre guardavo in cielo dalla finestra.
Erano tre luci rosse messe a triangolo, molto intense, simili alla luce laser (mai visto una luce come quella), e mentre si muoveva in cielo queste luci "tremolavano"...poi è sparito dietro le case. Ti giuro che ho avuto un colpo quando l'ho visto...me lo ricorderò sempre!

Citazione:Ieri notte ho sognato che galleggiavo per aria nella stanza, era notte e volavo cosi', sospesa a mezz'aria...

Che bella sensazione...quanto vorrei farlo per davvero! Smile
Ieri ho avuto un'esperienza incredibile. Mi sono sdraiato sul divano, senza luce e con una musica molto particolare in sottofondo. Chiudo gli occhi e comincio a visualizzare delle cose stranissime, penso di non aver mai visto niente di simile neanche in tutti i miei sogni. Ho cercato di vedere senza pensare...cioè, interrompendo il dialogo interno e semplicemente visualizzando tutto senza cercare di dargli una spiegazione con la mente. Lasciavo scorrere le "immagini" senza giudicare quello che vedevo, quando uso la mente le cose "assomigliano" a qualcosa di già visto, o conosciuto, perchè inconsciamente faccio dei collegamenti e riferimenti con cose che ho dentro in "memoria", ma stavolta è stato qualcosa di veramente diverso, devo assolutamente sviluppare questa cosa!!! Big Grin
Penso che neanche sforzando l'immaginazione sarei riuscito a concepire quelle cose...come se fosse completamente al di fuori della mia mente, qualsiasi elemento visualizzato non faceva parte del mio "bagaglio" sensoriale o dei miei ricordi. Non avrei mai potuto inventarmi quelle cose, ed era totalmente reale...è stato incredibile!
Tra l'altro le vedevo in 3 dimensioni...anzi, sembravano più in 3D del reale! Non saprei spiegarlo a parole, ma sò che è stata un'esperienza "fuori di testa"...e ovviamente, mi è piaciuta moltissimo! Tongue
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-09-2011, 09:00 PM
Messaggio: #7
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Stefo che hai visto? Smile
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-09-2011, 05:07 PM
Messaggio: #8
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Premetto che per me è molto difficile cercare di spiegarlo, perchè non ho termini di paragone con cose già viste.
L'atmosfera era abbastanza scura, con tonalità tendenti al color bronzo scuro, e le immagini scorrevano fluide e si modificavano continuamente, in pochi secondi. Ho visto strane "onde" di energia che ruotavano su sé stesse cambiando tonalità, poi mi sono spostato sulla superficie di un qualche strano pianeta, un terreno che sembrava fatto di fango misto a sabbia luccicante. C'erano anche enormi creature che camminavano in fila...come dinosauri e mi passavano davanti. Poi ancora, onde brillanti e colorate con movimenti fluttuanti e "fumose".
La cosa interessante è che non sembrava di guardare un film, ma di interagire con qualcosa che aveva più dimensioni nello stesso istante...cioè, era come un sogno, ma più "profondo"...come se vedessi tutto attraverso una specie di lente che amplificava la profondità delle tre dimensioni. galleggiavo in questa specie di mare energetico e interagivo con le onde, posso dire che mi sembravano "vive" a tutti gli effetti.
Quando nella mente cercavo di dargli una spiegazione, queste si trasformavano in cose conosciute, mentre se "spegnevo" la mia parte interpretativa, e percepivo le cose senza pensarci, prendevano le forme e i colori più incredibili...ma avevano un movimento intelligente. Non c'era nulla di casuale in quello che vedevo, non lo capivo, ma era una cosa viva con una sua consapevolezza. Non ho percepito sensazioni di pericolo, anzi, era tutto piuttosto tranquillo, anche se mi sono tenuto a una certa distanza...non si sà mai.
Di più non posso dire, perchè non riesco a "tradurlo" con parole, ma una cosa così non mi era mai capitata...quello è poco ma sicuro.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-09-2011, 10:50 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-09-2011 10:51 AM da Fianna.)
Messaggio: #9
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
promemoria. Ho sognato che ero in un centro commericale con tanta gente, e tra i miei amici c'era questo nanetto...Frammisto al sogno frammenti di alieni: uno alto magro con accanto uno con la forma del cugini it
http://www.google.it/imgres?q=cugino+hit...29,r:5,s:0
solo mi pareva di metallo.
ricordo poco, che poi coccolavo il nanetto che era triste, e che lui era rimasto chiuso in una biblioteca con libri polverosissimi che stavano chiudendo, temo che non riesca ad uscirne, c'è un grosso sbarramento tra i 2 muri, ma vedo che ritorna...Poi ricordo il parcheggio di questo supermercato, un militare mi insegue per spararmi. Ma le pallottole vanno tutte non a tiro, io voglio cosi'...e mi rifugio nel supermercato ancora, la gente non ci pensa ma io dico di scansarsi, non mi sono risuciti a sparare e ora tireranno una palla di cannone...Che tirano, fa un buco vicino all'entrata ma non prendono me che corro per il supermercato. La gente vede il buco ed è scandalizzata e sconcertata...Io mi rinchiudo in una stanza adiacente al supermercato con un ragazzo, in teoria dovevamo fare qualcosa, c'è anche un letto, ma poi parliamo e basta.Mi dice degli alieni, che siamo circondati ma che non possono fare molto e andranno via, che sono disperati in pratica. Ma tutto il sogno aveva cose simili a basi militari e astronavi a tratti, insomma mai che si sognasse Capo Verde qui...

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-09-2011, 12:39 PM
Messaggio: #10
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Citazione:Mi dice degli alieni, che siamo circondati ma che non possono fare molto e andranno via, che sono disperati in pratica.

Questa frase è significativa Smile
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)