Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
06-10-2011, 05:14 AM
Messaggio: #11
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Grazie sorellina Smile

ho sognato di collaborare alla risoluzione di alcuni problemi con alcuni di voi...in particolore lavoravo su due persone forse una terza
con una parlavo con l altra scrivevo e con l altra ancora comunicavo a colori...
in realtà penso fosse una cosa ciclo continuo d alternarsi di canali...gli argomenti erano:
unione triade e l'altro mandare via i bestiacci più un terzo in cui non ho capito granché...solo che ero su una astronave in una specie di camera iper barica con altre 2 persone dalla quale...ok no il vero significato era cambiare il dna l ho ricordato ora mentre scrivevo Smile
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-10-2011, 11:09 AM
Messaggio: #12
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
cambiare il dna, che sogno...........

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-10-2011, 11:57 AM
Messaggio: #13
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
altro strano sogno...il sogno inizia che sono in una galleria di un grosso cento commerciale o forse in mezzo ai vari negozi di un grande aeroporto...vedo un paio d'occhiali e decido di comprarli c'é una calca enorme alla cassa si spingono tutti O_o boh avranno fretta ma poi arriva il mio turno finalmente così me posso uscire da li Smile
mentre sto per pagare arriva una ragazza tutta in tira che mi passa avanti prepotentemente e la cassiera invece di finire di servirmi si rivolge a lei...poi ci sfankiula entrabi...ricambio il saluto e me ne vado
Nel frattempo finisco in uno spogliatoio mentre cercavo un bagno per gettare la gomma da masticare, vabbe ho pensato trovo un cestiono e poi vado via...apro un mobile dove dentro ci stava un piccolo cestino e getto la gomma, in quell istante arriva la ragazza di prima del negozio, vorrebbe fare qualcosa con me ma sono abbastanza diffidente e mi avvicino con cautela...deve avere qualcosa che non và penso...
ora ricambia la scena e sono come in un aula test psicologici, pare abbia superato un concorso ma non ne so niente...però mi pare di esssere sempre nella stessa struttura, c'é un professore isterico che non crede che io abbia superato quei test e mi fa vedere dei foglio dove più che scritte paiono grafici con pallini in sucessione colori rosso verde e giallo disposti apparentemente a caso...io guardo quel foglio e gli dico che non é cosa che ho fatto io questo mi guarda e diventa ancora più isterico e mi accusa di non saper far niente...li io rispondo che so chi sono e cosa so fare e che non spetta a lui stabilirlo ma che se vuole gli do subito una dimostrazione.
lo zittisco e si calma all istante e torna spiegare delle cose ma ormai non gli do più retta e mi rivolgo al mio compagno di banco al quale mi propone del cibo che rifiuto però e così finisce il sogno.

Che strano sogno se qualcuno mi aiuta ad interpretarlo ne sarei grato Smile
Cita questo messaggio nella tua risposta
19-10-2011, 01:42 PM
Messaggio: #14
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Oggi invece ho fatto un sogno carino stanotte, ero a scuola e c'era una vecchia insegnate che sparava cavolate da tutte le parti e allora gli rispondo per le rime e sparisce...al suo posto arrvia un altra professora giovane che all'inizio non riusciva a entrare in aula perche c'ra un po di ostruzionismo da parte di brutti bambini tozzi e racchi, ma appena riesce a entrare inizia a spiegare arte, parte da la tela bianca e disegna la Terra ancora in bianco e nero poi con il pennello inizia dargli i colori in particolare ricordo il blu del mare
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-10-2011, 11:59 AM
Messaggio: #15
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Stanotte ho fatto due sogni nel primo ero nella mia scuola media (anche l'altra volta ero li ora che ci penso), sono nel passato me é un passato diverso...sono li come anima lo comprendo subito anche se per me é normale li nel sogno e non ci faccio manco caso...
Mentre vado peri corridoi vedo altri che conosco e li saluto, capisco che sono anime Smile e mi dirigo alla mia classe, sono circa le 16:30 mi accorgo dal sole, quindi dovevo essere a rientro...entro in aula vedo la mia classe e dalla disposizione dei banchi dovevo essere all ultimo anno, vedo anche a me e vedo che istruzione pessima che ho avuto cry quindi decido che devo cambiare le cose e infatti noto che nel quaderno ci sono cose fuori luogo, manco avrebbero dovuto ancora esistere all epoca inoltre la prof era quella delle superiori, mi siedo ( non so manco dove Big Grin forse sto fluttuando)
poi seguo la lezione e voglio cambiermi i voti perché penso che la prof sia ingiusta...nell aula appare un altra anima che conosco e parliamo Smile
poi la prof si accorge di noi ma non so come il che mi irrita perché si para davanti per non farmi uscire e decido di reagire per spaventarla ( tanto sono invisibile Big Grin ), poi le faccio capire che deve comportarsi bene con noi...
da qui cambia scena, sono in una stanza con altre anime e per la prima volta noto anche una mia ex compagna delle elementari, sono contento di vederla non né ero certo ma ora so che é animica anche se non so quanto sia cosciente.
...e qui mi viene un dubbio, perché non so se é addotta Sad una volta ne parlammo e si spaventò tanto poi dal giorno mi saluta e ci sentiamo pure solo che mi evita come la morte, cioé parliamo in chat e poi sparisce all improvviso e poi quando ci risentiamo pare che manco si ricorda che fa così...
che significa?
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-11-2011, 12:59 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-11-2011 01:00 PM da Fianna.)
Messaggio: #16
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Stanotte ho fatto un lungo sogno, ero sfinita e anche ora un po' lo sono, cosi' come raramente accade avro' dormito ben 4 ore di fila...Ma non ricordo molto, stanze bianche ma piccole, con signori a sedie strane con la spalliera e il sedile fatto da un unico pezzo incavato tondeggiante ai bordi, color metallo con una sola zampa nel mezzo , credo di everle viste sulle astronavi, boh, e poi tante persone, e io pensavo che fossimo una classe in quelle stanze a girare...Mi pare ero piu' piccola, forse sui 20 anni. Poi ricordo un giardino, uno spiazzo come il sogno dell'altra volta dove Berseker diceva che ero nella la scuola di UP (cioè una scuola che rappresentava UP con el anime intorno) ; e mentre eravamo in giardino passa sopra qualcosa con molte luci tondo, credo un disco volante.La cosa trana è che li' in quelle stanze in alcuni angoli c'erano oggetti miei smarriti, in una cestina in un angolo per terra di una stanza bianca vedo la mia rinazina, l'ho persa, mi è scomparsa dalla borsa e non l'ho piu' trovata. Nulla di male anzi bene cosi' me ne sto liberando dalla dipendenza ( Big Grin ) ma la prendo in mano e vedo che ha l'etichetta strappata come l'ho strappata io alla mia, quindi è sicuro, è la mia, e penso "ma perchè è qui?!".Poi non ricordo molto, forse un medico vestito di bianco seduto alla sedia..

MI è parso molto strano che la mia rinazina fossi li'. Che facciano prelievi anche di oggetti che si usano per..analizzarli? Boh...

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-11-2011, 02:50 PM
Messaggio: #17
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
Più che la rinazzina in se credo che si da tradurre archetipicamente tutto il sogno in: sto ritrovando i pezzi mancanti della mia vita

Te li stai riprendendo a poco a poco Smile

tanto per restare in tema ho trovato un video che potrebbe descrivere la stanza



Cita questo messaggio nella tua risposta
02-11-2011, 02:54 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-11-2011 02:54 PM da Fianna.)
Messaggio: #18
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
no la sedia non era cosi', e il bianco della stanza piu' brillante. La sedia era concava ma non ad uovo proprio.i 2 lati sopra e sotto erano tipo a 90 gradi comunque.

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-11-2011, 01:19 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-11-2011 01:20 PM da Fianna.)
Messaggio: #19
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
14 novembre notte lunga e ho dormito molto..Ma piena zeppa di incubi
Ho ricordi di scene sparse:
Ricordo un posto bianco con tanti letti vicini con lenzuola bianche, un grosso stanzone, senza finestre, tutto chiuso, e tanta gente, ma il posto non era nostro, qualcuno controllava..Forse sono ricordi di roba militare, boh.
Poi ricordo un bosco con una voragine per terra, e dovevo cercare di non finirci con la macchina mentre parcheggiavo. E una via di citta', e in mezzo alla gente vedevo un alieno di spalle, un "bambino" con una tunichetta rosa fragola e la testa gialla, ma era bassetto, sul metro.Lui non si era accorto che io lo guardavo. E li' vicino si vedevano in trasparenza altre figure, e pensavo: che palle ma è pieno di questa roba...E andavo dall'altra parte, li' mi sentivo come stringere da 2 di questi cosi invisibili, dai lati, e pensavo: ecco i lux, ma andatevene a quel paese...Poi andavo avanti, tanto mi difendevo io, ma erano come mosche fastidiosa che per di piu' vedevo solo io.
E poi riocrdo una vecchia casa abbandonata, dove dentro si diceva che passassero i fantasmi.Ci entriamo io e dei mie amici visitando il bosco, e dentro vediamo che ci passavano un sacco di personaggi strani veloci e di fretta. Ad un certo punto passa batman, e lo fermo e gli dico: sono triste ultimamente, mi dai un bacio tu che mi tiro su'? E mi bacio batman!!! Era fichissimo col mantellone nero...
bah..............

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-11-2011, 02:17 PM
Messaggio: #20
RE: mi faccio un po' di promemoria dei sogni ultimi per non perderli...
martedi' 21 novembre
ieri sera ero sfinitissima, fatta la tct dinamica mi sono addormentata.
ricordo molte stanze, un posto enorme pieno di stanze grigie, ma le pareti erano come vetro grigio, strano...Piu' lisce del cemento.
Poi ricordo che nuotavo in una grandissima vasca da bagno con le pateti di vetro trasparenti, e nella parte bassa entrava un raggio di luce. Io mi ci immergevo completamente e ci nuotavo sott'acqua. Poi uscivo, giravo per le stanze, e in una un signore ci faceva vedere la copia di me e di mia madre. Ricordo solo queste 2 cose......
Mi sono svegliata che erano le 3, 30 circa, mi sono controllata, no era tutto apposto, erano solo incubi....

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)