Scrivi una discussione  Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
metodo per ricordale all'indietro partendo da che si ricorda.
11-11-2011, 03:42 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-11-2011 03:42 PM da Fianna.)
Messaggio: #1
metodo per ricordale all'indietro partendo da che si ricorda.
Ricopio qui un post che si trova nel reparto delle strane creature, perchè è utilissimo per ricordare all'indietro. Ci ha suggerito questo metodo Max (graziiiie! )e meglio riportarlo anche qui Blush

Fianna Ha scritto: non ne ho proprio idea.Da che si sa: ombra alta=RA, ombra bassa= ringhio.
Ma poi che vuoi ne sappia ...Servirebbe anche un ipnologo per sapere se prima era successo qualcosa.Perchè tanto con le àncore io non ci cavo molto, e comunque non tornano indietro le àncore ma vanno avanti.
Il solito medesimo casino...



Quindi vanno in un verso?
In che verso? Verso destra o verso sinistra?
Non lo sai? Semplice. Visualizza una linea del tempo (timeline) dove da una parte c'è l'avanti e dall'altra l'indietro (possiamo chiamarli futuro e passato) e al centro il momento preciso collegato all'ancora in oggetto.
L'avanti è diverso dall'indietro? E come?
E' più chiaro o più scuro? Più grosso o sottile? Colore diverso? Forma diversa? Produce un suono diverso? E' più caldo o freddo? Ruvido, morbido, bagnato, secco, contrastato, luminoso, definito, sfocato... usa tutte le submodalità che ti vengono in mente.

A questo punto potresti fare 2 cose: rovesciare la linea (se le immagini vanno solo in un verso continueranno ad andare in quel verso ma, essendo la linea rovesciata, ti mostreranno il passato al posto del futuro) oppure cambiarne le submodalità (se la direzione "facile" era più grossa o più ruvida trasferisci queste caratteristiche alla direzione "difficile" facendola diventare a sua volta grossa e ruvida). Fatto questo, riprova a proiettare il "film".

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-11-2011, 09:49 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-11-2011 09:51 PM da Fianna.)
Messaggio: #2
RE: metodo per ricordale all'indietro partendo da che si ricorda.
Io sto facendo da diversi giorni un recupero ricordi adduzzioni con questa tecnica, ragazzi vi devo dire: funziona ed è fenomenale.Vi dico che faccio io, e magari quella prossima ve la scrivo qui sotto cosi' resta d'esempio per a chi servita'.
Allora io procedo cosi':
Prendo l'evento, mettiamo: mi sono svegliata mettendomi a sedere, toccandomi la testa e controllando se era tutto apposto perchè mi sentivo con un corpo lungo e insomma , non mio...Poi sono corsa in bagno a controllare tutto.Descrissi questa scena al Professore e gli chiesi: ma mi avevano preso li'? E lui: probabile...
Quindi disegno questo:
--------------------------X------------------------>risveglio-------------------------------------> vado in bagno a controllarmi ecc.
E poi faccio cosi' e lo compilo : Avanti Indietro
scuro/chiaro_______________________________________________
Grosso/sottile________________________________________________
Colore?________________________________________________________
Forma?_______________________________________________________
Suono?____________________________________________________
Caldo/freddo_________________________________________________
Ruvido/morbido__________________________________________________
Bagnato/secco____________________________________________
Contrastato___________________________________________________
Luminoso_____________________________________________________
Netto/sfocato___________________________________________________
Ecc...

Cioè scrivo sotto che gli atribuisco proprio per il prima e per il dopo.
Ma già con queste a me viene diversa roba. Perchè mentre attribuisci queste qualità, almeno io vado a pescare sempre cose che c'erano nel pezzo che non ricordo. Sembra una magia questa tecnica Blush
Poi io mi trovo meglio con la seconda versione che diceva Max, cioè immagino la linea del tempo nella mia testa e che ho attribuito al dopo che ricordo lo applico al prima, e cosi' che ricordavo prima si schiarisce ancora Blush
E poi lo proietto, e qualcosa viene davvero, cioè non ho recuperato proprio tutto, ma che è successo lo capisco Blush
Domani o appena posso ve ne scrivo una proprio completa.
Ma non si potrebbe avere un documento con tutte le tecniche per ricordare spiegate...
Comunque anche qui segnalo il libro che consigliava lui per conoscere meglio queste tecniche:
clicca qui

Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano,
un'infinita idea di libertà, senza limiti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)